Homepage

Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Le risoluzioni della CGUE alle questioni pregiudiziali di compatibilità euro-unitaria sul limite quantitativo al subappalto imposto dalla normativa italiana

di Guglielmo Aldo Giuffrè

Subappalto

La Corte di Giustizia dell’Unione europea, con le sentenze 26 settembre 2019, C-63/18 e 27 novembre 2019, C-402-18, ha chiarito l’incompatibilità euro-unitaria del limite applicabile al ribasso delle prestazioni subappaltate pari al 20% dei prezzi risultanti dall’aggiudicazione e del divieto, generalizzato e indiscriminato, di ricorrere al subappalto per una quota dell’importo complessivo delle prestazioni messe a gara superiore al 30%, tanto con riferimento alla disciplina di cui al dlgs 163/2006 quanto con riferimento a quella di cui al d.lgs. n. 50 del 2016.

Leggi dopo