News

News

Il Consiglio dei ministri approva lo schema del nuovo Codice dei contratti pubblici

16 Dicembre 2022 | di La Redazione

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Giorgia Meloni e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti Matteo Salvini, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo di riforma del Codice dei contratti pubblici, in attuazione dell’articolo 1 della legge 21 giugno 2022, n. 78.

Leggi dopo

Disciplinare di gara: non sono affette da nullità le clausole sui requisiti di idoneità professionale o le condizioni minime di partecipazione

16 Dicembre 2022 | di Benedetta Gargari

TAR Toscana, Firenze

Bando di gara

La nullità di cui all'art. 83, comma 8, d.lgs. n. 50 del 2016 non riguarda le clausole relative a requisiti di idoneità professionale dei concorrenti o le condizioni minime di partecipazione e i mezzi di prova posti dalla lex specialis, idonei a consentire una verifica formale e sostanziale delle capacità realizzative dell'impresa, nonché le competenze tecnico – professionali e le risorse umane, organiche all'impresa medesima.

Leggi dopo

Sull'interesse a ricorrere dell'operatore economico non più interessato all'aggiudicazione

15 Dicembre 2022 | di Roberto Fusco

Consiglio di Stato, Sez. VI

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Sussiste l'interesse a ricorrere contro gli atti della procedura di gara da parte dell'impresa la quale, ancorché non più interessata all'aggiudicazione dell'appalto, persegua una diversa utilità di carattere patrimoniale (pagamento cauzione connessa ai requisiti), curriculare (cancellazione di provvedimenti di esclusione dal casellario ANAC) o morale (tutela della propria immagine).

Leggi dopo

Carenza della firma digitale dell'offerta tecnica e soccorso istruttorio

15 Dicembre 2022 | di Roberto Fusco

Soccorso istruttorio

Non è utilizzabile il soccorso istruttorio ex art. 83, comma 9, d.lgs. n. 50/2016 in caso di offerta tecnica priva della sottoscrizione digitale che, in una gara telematica, è l'unico elemento idoneo a rendere attribuibile la proposta contrattuale all'offerente.

Leggi dopo

Pubblicato lo schema del nuovo Codice dei contratti pubblici

13 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

E' stato oggi pubblicato sul sito della giustizia amministrativa lo schema contenente l'articolato del nuovo Codice dei contratti pubblici. Il suddetto schema è stato trasmesso al Governo il 7 dicembre 2022 per le relative determinazioni. Il testo - che qui si pubblica - è il risultato del lavoro serrato della Commissione speciale istituita dal Presidente del Consiglio di Stato di cui, come si legge nella Relazione illustrativa (che anche si allega), ha fatto parte la Prof.ssa Maria Alessandra Sandulli, Direttrice del Portale che si è occupata di vari aspetti del nuovo Codice.

Leggi dopo

Concorrente legittimamente escluso dalla gara e (carenza di) interesse a contestare l'ammissione della controinteressata

13 Dicembre 2022 | di Simone Francario

TAR Toscana, Firenze

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il concorrente legittimamente escluso da una gara, perdendo il titolo che lo legittima a partecipare alla procedura di evidenza pubblica, perde anche, di conseguenza, l'interesse a contestare in giudizio la legittimità dell'ammissione alla gara della controinteressata.

Leggi dopo

Sulla distinzione tra migliorie e varianti: il TAR Toscana applica i criteri dettati dal Consiglio di Stato

13 Dicembre 2022 | di Simone Francario

TAR Toscana, Firenze

Varianti in sede di offerta

Secondo la giurisprudenza maggioritaria, le divergenze dalle caratteristiche specifiche richieste dalla lex specialis possono essere inquadrate come migliorie e non come varianti al ricorrere di entrambi i seguenti criteri: 1) la lex specialis deve autorizzare la possibilità di inserire migliorie su uno o più spetti tecnici; 2) la modifica prospettata deve rendere il progetto meglio corrispondente alle esigenze della stazione appaltante, senza tuttavia alterare i caratteri essenziali delle prestazioni richieste.

Leggi dopo

La sospensione feriale dei termini non si applica all’atto di opposizione a ricorso straordinario

13 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato, Sez. I, parere

Consiglio di Stato

Il Consiglio di Stato, con il parere in commento, ha statuito la non applicabilità della sospensione feriale dei termini per l'atto di opposizione al ricorso straordinario, riconoscendo, pregiudizialmente, al medesimo atto di opposizione una natura non processuale.

Leggi dopo

“Decreto Ischia” (d.l. n. 186/2022): sospensione delle udienze e dei termini processuali nei giudizi amministrativi

13 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Art. 3, D.l. 3

Processo amministrativo telematico

In vigore il decreto-legge 3 dicembre 2022, n. 186 che dispone interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi eccezionali verificatisi nel territorio dell'isola di Ischia a partire dal 26 novembre 2022.

Leggi dopo

Nullità della notifica del ricorso introduttivo di primo grado e conseguenze in appello

09 Dicembre 2022 | di Redazione Scientifica

Cons. Stato, Sez. VII,

Appello

Per gli enti pubblici autonomi non opera il patrocinio obbligatorio dell'Avvocatura dello Stato, ma quello facoltativo o autorizzato; è nulla la notifica del ricorso ad una Università presso l'Avvocatura Distrettuale dello Stato.

Leggi dopo

Pagine