News

News

Le caratteristiche essenziali delle prestazioni principali oggetto delle convenzioni Consip

24 Maggio 2021 | di Giordana Strazza

Decreto 14 aprile 2021 del Ministero dell'economia e delle finanze

Centrale di committenza

Il decreto Ministero dell'Economia e delle Finanze 14 aprile 2021, recante la “Definizione delle caratteristiche essenziali delle prestazioni principali costituenti oggetto delle convenzioni stipulate da Consip S.p.a.”, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 116 del 17 maggio 2021.

Leggi dopo

I limiti del sindacato sulle valutazioni di merito della commissione giudicatrice

22 Maggio 2021 | di Veronica Sordi

TAR Piemonte, Torino

Commissione giudicatrice

Le valutazioni di merito della commissione giudicatrice, quando fondate su un apposito approfondimento istruttorio circa la completezza dell’offerta dell’aggiudicatario in funzione della corretta esecuzione dell’oggetto di gara, resistono alle censure del ricorrente, laddove basate sull’inammissibile pretesa del ricorrente medesimo di esercitare un sindacato di merito e quindi di sovrapporre le proprie valutazioni a quelle della commissione.

Leggi dopo

L'erronea indicazione dei costi di manodopera non può comportare l'automatica esclusione dalla procedura di gara

21 Maggio 2021 | di Tommaso Cocchi

TAR Lazio, Roma

Tassatività delle cause di esclusione

L'eventuale sottostima dei costi della manodopera non giustifica l'esclusione automatica dell'operatore atteso che la sanzione espulsiva può conseguire solo all'assoluta mancata indicazione nell'offerta degli stessi costi, ovvero dall'incongruità dell'offerta verificata dalla stazione appaltante nel giudizio di anomalia.

Leggi dopo

Ancora sul regime transitorio derivante dall'abrogazione del rito “super-speciale”

20 Maggio 2021 | di Sabrina Tranquilli

TAR Toscana, Firenze

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Dall'inequivoco tenore letterale delle disposizioni che hanno abrogato il rito “super-speciale” deriva l'inapplicabilità di tale rito ai giudizi iniziati dopo il 18 giugno 2019, dando luogo a una sorta di sanatoria delle preclusioni verificatesi secondo l'assetto precedente

Leggi dopo

È illegittima l'aggiudicazione ad un professionista che non ha competenze professionali di settore specifiche evincibili dal bando

19 Maggio 2021 | di Lavinia Samuelli Ferretti

TAR Sardegna, Cagliari

Rito speciale in materia di contratti pubblici

È illegittima l'aggiudicazione dell'appalto in capo ad un professionista che non ha le competenze specifiche evincibili dalla lex specialis, considerato che la progettazione oggetto di appalto richiedeva, evidentemente, competenze professionali di settore molto specifiche.

Leggi dopo

Sull'onerosità del contratto di avvalimento

19 Maggio 2021 | di Lavinia Samuelli Ferretti

TAR Campania, Salerno

Avvalimento

È illegittima l'esclusione della ditta ausiliaria qualora in sede contrattuale sebbene non fosse stabilito un corrispettivo in favore dell'ausiliaria, emerga un interesse – di carattere direttamente o indirettamente patrimoniale –, che abbia indotto l'ausiliaria ad assumere senza corrispettivo gli obblighi derivanti dal contratto di avvalimento e le connesse responsabilità.

Leggi dopo

Legittimità e presupposti di “stretta applicazione” delle procedure negoziate senza pubblicazione del bando

17 Maggio 2021 | di Gianluigi Delle Cave

TAR Lombardia, Brescia

Procedura negoziata

L'istituto della procedura negoziata senza pubblicazione del bando, ai sensi dell'art. 63 del d.lgs. n. 50/2016, rappresenta un'eccezione ai principi generali, pertanto risulta legittima solo nei casi e alle condizioni specifiche espressamente previste da tale disposizione, che costituisce norma di stretta applicazione; a tal proposito, l'onere di dimostrare che sussistono effettivamente le circostanze eccezionali che giustificano una deroga grava su colui che intenda avvalersene.

Leggi dopo

L'anticipata pubblicazione del dispositivo può essere richiesta anche tramite le note di udienza

14 Maggio 2021 | di Paolo Provenzano

Cons. giust. amm. reg. sic.

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Nel rito speciale relativo ai contratti pubblici le parti, anche dopo le novità introdotte dal Decreto semplificazioni, possono chiedere l'anticipata pubblicazione del dispositivo ex art. 119, comma 5, c.p.a. Tale richiesta può essere avanzata anche tramite le note di udienza sostitutive della discussione orale.

Leggi dopo

Offerta di prodotto non più commercializzabile e integrabilità della causa di esclusione di cui all'art. 80, c. 5, lett. c-bis), d.lgs. n. 50/2016

14 Maggio 2021 | di Guglielmo Aldo Giuffrè

Consiglio di Stato, Sez. V

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

La stazione appaltante, qualora l'aggiudicatario ometta di informarla del ritiro dal commercio di un prodotto offerto, deve valutarne la possibile esclusione ai sensi dall'art. 80, comma 5 lett. c-bis) d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 per aver “omesso informazioni dovute ai fini del corretto svolgimento della procedura di selezione”, o, comunque, reso una dichiarazione “fuorviante suscettibile di influenzare le decisioni sull'esclusione”.

Leggi dopo

Il rischio dell'illeggibilità, anche relativa, dei documenti informatici è sempre a carico dei concorrenti

12 Maggio 2021 | di Sveva Pignotti

TAR Lombardia, Milano

Soccorso istruttorio

Non è esercitabile il soccorso istruttorio, ex art. 83, comma 9, del d.lgs. n. 50/2016, nel caso in cui, in una procedura di gara telematica, uno dei file dell'offerta non sia leggibile con il programma di lettura comunemente in uso alla stazione appaltante, essendo onere del concorrente, oltre accertarsi della leggibilità del documento, specificare in sede di offerta stessa le procedure che la stazione appaltante deve svolgere per l'apertura di tale file, se risulta accessibile solo attraverso programmi diversi.

Leggi dopo

Pagine