MISE: chiarimenti sulle gare per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale alla luce dello schema di decreto correttivo

29 Marzo 2017 | Ministero dello sviluppo economico | di Sabrina Tranquilli

Ministero dello sviluppo economico

Concessione di servizi

Il Ministero dello sviluppo economico con la circolare n. 7342/2017 dà riscontro ad alcune richieste di chiarimento, pervenute allo stesso Ministero, circa il campo di applicazione del comma 2-bis introdotto nel testo dell’art. 164 del Codice dallo schema di decreto correttivo, relativamente alle procedure per l'affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale.

Leggi dopo

Schema di Regolamento sull’esercizio del potere sanzionatorio di cui all’art. 213, comma 13, d.lgs. n. 50 del 2016 (documento in consultazione)

28 Marzo 2017 | ANAC | di Diletta Maria Grisanti

Anac

Autorità nazionale anticorruzione

È stato pubblicato sul sito istituzionale dell’Autorità il documento in consultazione avente ad oggetto lo Schema di Regolamento sull’esercizio del potere sanzionatorio di cui all’art. 213, comma 13, d.lgs. n. 50 del 2016.

Leggi dopo

ANAC: pubblicato il nuovo Regolamento sull’esercizio dell’attività di vigilanza in materia di contratti pubblici

03 Marzo 2017 | ANAC | di Carmine Genovese

ANAC

Autorità nazionale anticorruzione

L’ANAC ha adottato il nuovo regolamento concernente l’esercizio dell’attività di vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture di cui agli artt. 211, comma 2, e 213, comma 3, lettere a), b), g), del Codice dei contratti pubblici.

Leggi dopo

Consiglio di Stato: il Parere sullo schema del Decreto MIT in materia di programmazione ex art. 21 comma 8 del nuovo Codice

16 Febbraio 2017 | Consiglio di Stato | di Sabrina Tranquilli

Consiglio di Stato

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

La Commissione speciale del Consiglio di Stato (ad. Comm. Spec., 9 gennaio 2017, n. 351) ha reso il proprio parere favorevole, formulando alcune osservazioni, sullo schema di regolamento recante procedure e schemi tipo per la redazione e la pubblicazione del programma triennale dei lavori pubblici, del programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi e dei relativi elenchi annuali e aggiornamenti annuali.

Leggi dopo

Quadro aggiornato delle Linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione

13 Febbraio 2017 | ANAC | di Diletta Maria Grisanti

Autorità nazionale anticorruzione

È stato pubblicato sul sito istituzionale dell’ANAC il comunicato del 9 febbraio 2017, con cui l’Autorità, a distanza di circa 10 mesi dall’entrata in vigore del d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e nell’approssimarsi dell’adozione del relativo decreto correttivo (la cui bozza è attualmente al vaglio del Governo), traccia un quadro aggiornato delle linee Guida di varia natura sino ad ora emanate per l’attuazione del d.lgs. n. 50 del 2016, vale a dire le linee Guida in materia di: affidamento dei servizi di architettura e ingegneria (pubblicate in Gazzetta ufficiale il 29 settembre 2016); offerta economicamente più vantaggiosa (11 ottobre 2016); responsabile unico del procedimento (22 novembre 2016); affidamenti sotto soglia (23 novembre 2016); commissari di gara (3 dicembre 2016); gravi illeciti professionali (3 gennaio 2017).

Leggi dopo

Anac e potere sanzionatorio: modelli di segnalazione all’Autorità e adeguamento del contenuto del nuovo Casellario Informatico

06 Febbraio 2017 | ANAC | di Luigi Seccia

ANAC

Autorità nazionale anticorruzione

Sono stati resi disponibili sul sito web dell’Autorità Nazionale Anticorruzione il comunicato del Presidente del 21 dicembre 2016 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 26 del 1 febbraio 2017) e la delibera n. 1386, adottata in pari data dal Consiglio dell’Autorità.

Leggi dopo

In G.U. il Decreto del MIT in materia di progettazione e affidamento dei servizi di architettura e ingegneria

06 Febbraio 2017 | Ministero delle infrastrutture e dei trasporti | di Sabrina Tranquilli

Decreto

Progettazione

È stato pubblicato sulla G.U. n. 36 del 13 febbraio 2017, il Regolamento adottato dal MIT, 2 dicembre 2016, n. 263 recante la “definizione dei requisiti che devono possedere gli operatori economici per l’affidamento dei servizi di architettura e ingegneria e individuazione dei criteri per garantire la presenza di giovani professionisti, in forma singola o associata, nei gruppi concorrenti ai bandi relativi a incarichi di progettazione, concorsi di progettazione e di idee, ai sensi dell’articolo 24, commi 2 e 5 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”.

Leggi dopo

Anac: segnalazione al Governo e al Parlamento per un correttivo al nuovo Codice sul rating di impresa

03 Febbraio 2017 | ANAC | di Carmine Genovese

ANAC

ANAC, Atto di segnalazione n. 2 del 2017.pdf

Autorità nazionale anticorruzione

L’ANAC ha adottato l’Atto di segnalazione n. 2 del 1 febbraio 2017, recante una proposta di modifica degli articoli 83, comma 10, 84, comma 4 e 95, comma 13, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50.

Leggi dopo

Dal MIT gli indirizzi generali per la pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara: l’importanza della stampa e l’attesa per la piattaforma ANAC

02 Febbraio 2017 | Decreto del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti | di Sabrina Tranquilli

Decreto

Bando di gara

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha adottato, in forza dell’art. 73, comma 4, del nuovo Codice, il Decreto recante la “definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50” pubblicato sulla G.U., 25 gennaio 2017, n. 20.

Leggi dopo

Appalti sempre più “green”: il MATTM aggiorna i criteri ambientali minimi previsti dall’art. 34 del nuovo Codice

30 Gennaio 2017 | Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare | di Sabrina Tranquilli

Ministero

D.M., 11 gennaio 2017, All.1.pdf

Norme di gestione ambientale

Il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare ha aggiornato, con D.M., 11 gennaio 2017, pubblicato sulla G.U., 28 gennaio 2017, n. 23, i criteri ambientali minimi improntati ad un impatto ambientale ecosostenibile, precedentemente stabiliti dal D.M. 22 febbraio 2011, e che, ai sensi dell’art. 34 del nuovo Codice, devono essere tenuti in considerazione dalle stazioni appaltanti per l’affidamento delle gare pubbliche.

Leggi dopo

Pagine