News

Sulla decorrenza dei termini per l'impugnazione del bando e la legittimazione e l’interesse del ricorrente a contestare la disciplina di gara

13 Luglio 2021 |

Consiglio di Stato, Sez. V

Rito speciale in materia di contratti pubblici
 

Fino all'entrata in funzione della piattaforma ANAC di cui all'art. 73, comma 4, c.c.p., gli avvisi e i bandi di gara sono pubblicati in GURI e gli effetti giuridici di cui al comma 5 decorrono da tale pubblicazione. Anche quando l'operatore può, senza presentare domanda di partecipazione, impugnare preventivamente il bando perché contenente clausole immediatamente escludenti, dovrà comunque dimostrare la titolarità di una posizione differenziata legittimante al ricorso e cioè la sua possibilità di partecipare alla gara una volta epurata dalle clausole contestate.

Leggi dopo