News

Sugli effetti della fusione in altra società dell'impresa che ha partecipato alla gara

23 Settembre 2021 |

Consiglio di Stato, Sez. III

Risarcimento del danno
 

Le vicende modificative che interessano i partecipanti ad una gara e che si verificano nel corso del procedimento non si traducono in automatiche cause di esclusione, a ciò ostando il principio – di derivazione eurounitaria – di massima libertà di organizzazione delle imprese; tuttavia, le stazioni appaltanti possono ammettere o mantenere all'interno dei procedimenti di selezione dei propri contraenti solo chi, a seguito delle richiamate vicende modificative, si trovi, comunque, in possesso delle necessarie condizioni soggettive generali e speciali di partecipazione; pertanto, è da considerarsi inesistente o nulla l'offerta che sia stata presentata da una società incorporata in altra – e per ciò stessa estinta – laddove risulti che l'impresa incorporante sia priva dei requisiti per partecipare alla gara.

Leggi dopo