News

Specifiche tecniche e clausola di equivalenza

31 Marzo 2021 |

TAR Toscana, Firenze

Capitolati di gara
 

La determinazione dell’oggetto degli appalti e la composizione dei lotti sono guidate dai fabbisogni della stazione appaltante, secondo una valutazione discrezionale che si connota per un’ampia componente di merito amministrativo. La menzione di un determinato produttore ad opera della lex specialis è consentita dall’art. 68 d.lgs. n. 50 del 2016, se funzionale a circoscrivere in maniera precisa e intelligibile l’oggetto dell’appalto, purché sia fatto salvo il principio di equivalenza.

Leggi dopo