News

Non sussiste l’interesse a impugnare il bando di gara qualora l’unico risultato raggiungibile sia il mero ripristino della legalità violata

 

Qualora la contestazione del bando di gara sia preordinata al mero ripristino della legalità violata in quanto l’accertamento dell’illegittimità non può portare alcuna utilità alla ricorrente, l’interesse azionato assume una valenza di mero fatto, come tale non tutelabile.

Leggi dopo