News

La revisione dei prezzi negli appalti pubblici

01 Luglio 2022 |

TAR Lazio, Roma

Lavori (appalto pubblico di)
 

L’inserimento nel contratto d’appalto di una apposita clausola di revisione periodica dei prezzi non comporta il diritto all’automatico aggiornamento del corrispettivo contrattuale ma determina soltanto il dovere dell’amministrazione a procedere, su istanza di parte, all’attivazione del relativo procedimento di verifica dei presupposti di legge. La situazione soggettiva azionata è infatti di interesse legittimo in quanto volta ad ottenere l’esercizio di un potere amministrativo in senso favorevole all’impresa ricorrente che non vanta, viceversa, un diritto soggettivo perfetto ad una prestazione patrimoniale già spettante.

Leggi dopo