News

Il soccorso istruttorio “processuale” non viola il principio della par condicio competitorum

 

In assenza dell’attivazione del soccorso istruttorio nel corso della procedura di gara, l’esclusione del concorrente dalla gara per mancata produzione della dichiarazione circa i requisiti prescritti (nella specie costituiti da quelli di cui al comma 1, lettere b), c) ed m-ter, dell’art. 38 del d.lgs. n. 163 del 2006 in riferimento al socio di maggioranza di una società composta da tre soci) può ritenersi illegittima soltanto là dove, nel corso del giudizio, il concorrente stesso abbia dato prova del possesso dei requisiti suddetti.

Leggi dopo