News

Funzioni e limiti della clausola di recesso dai contratti pubblici

 

Contrasta con i principi fondamentali in materia di recesso dai contratti pubblici, di cui all'art. 109 del D.lgs. n. 50/2016, l'attribuzione all'Amministrazione della facoltà di recedere dal contratto a fronte del pagamento in favore dell'aggiudicatario del solo corrispettivo delle prestazioni già eseguite, con esclusione di ogni altro rimborso o indennizzo e di ogni altra ragione o pretesa di qualsiasi genere.

Leggi dopo