News

Certificazioni di qualità e criteri premiali

29 Luglio 2021 |

Consiglio di Stato, Sez. V

Norme di garanzia della qualità
 

La circostanza che la normativa di rango primario preveda il possesso di una determinata certificazione di qualità per l'esecuzione di una attività non preclude alla stazione appaltante di prevedere quale criterio premiale il possesso di ulteriori certificazioni di qualità, in quanto ciò esalta il confronto concorrenziale e costituisce concreta e corretta applicazione dei principi di imparzialità e buon andamento.

Leggi dopo