News

Appalto di servizi: l’indicazione delle quote in percentuale non richiede la corrispondenza tra quote di partecipazione ed esecuzione dei membri del r.t.i.

 

Ai sensi dell’art. 48, comma 4, d.lgs. n. 50/2016, nell’appalto di servizi l’indicazione delle quote in percentuale non richiede l’esatta corrispondenza tra la quota di partecipazione e la quota di esecuzione, dovendo il r.t.i. correttamente individuare le sole “parti” del servizio oggetto di esecuzione. Ciò che rileva è che il raggruppamento nel suo complesso risulti qualificato per l’intera prestazione e che la mandataria possieda comunque i requisiti per eseguire le prestazioni in misura maggioritaria.

Leggi dopo