News

Anomalia dell'offerta, non rientra il minor costo del personale per differente CCNL

08 Giugno 2021 |

Consiglio di Stato, Sez. V

Offerte anomale
 

Non può considerarsi anomala un'offerta allorché la stessa sia riconducibile al minore costo del lavoro applicato al proprio personale rispetto a quello applicato da altra impresa, se nella lex specialis di gara si richiede l'indicazione non già di un contratto specifico, ma semplicemente, di quale sia il contratto applicato. Il giudizio di anomalia, infatti, è caratterizzato da una valutazione di carattere globale e sintetica dell'offerta e ha ad oggetto la sua complessiva affidabilità, senza che rilevino esclusivamente ed in modo parcellizzato le singole voci, dal momento che l'obiettivo dell'indagine è l'accertamento dell'affidabilità dell'offerta nel suo complesso e non già delle singole voci che la compongono.

Leggi dopo