Autorità e prassi

Nuovo modulo per la Trasmissione delle varianti in corso d’opera ai sensi dell’art.106, comma 14, d.lgs. n. 50 del 2016

12 Dicembre 2016 | ANAC |

ANAC, Comunicato del Presidente

Autorità nazionale anticorruzione

 

L’Autorità ha predisposto un nuovo modulo utilizzabile per la trasmissione delle varianti in corso d’opera relative ai contratti di lavori o concessioni in ragione della nuova disciplina prevista dall’art. 106, comma 14, del nuovo codice. Il nuovo Modulo, che deve essere compilato a cura del responsabile del procedimento, fornisce brevi informazioni per il coordinamento delle varianti in corso d’opera propriamente intese e gli altri istituti di modifica del contratto nella fase esecutiva.

Il comunicato richiama inoltre le indicazioni generali già fornite con il precedente atto dell’Autorità del 4 marzo 2016, in ordine all’accertamento da parte del RdP sulle cause delle varianti, nonché il disposto dell’art. 106, comma 14, del nuovo codice, ai sensi del quale la trasmissione delle informazioni all’Autorità deve avvenire da parte della stazione appaltante entro trenta giorni dall’approvazione delle varianti medesime.

Leggi dopo