Requisiti di qualificazione nei “contratti misti” di lavori e forniture

31 Gennaio 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Toscana

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

In caso di “contratti misti” di lavori e forniture, la qualificazione obbligatoria cumulativamente richiesta per la fornitura principale e per i lavori costituisce applicazione dell’art. 28, comma 1, d.lgs. n. 50 del 2016, il...

Leggi dopo

Ricorso incidentale volto a far valere motivi diversi da quelli del provvedimento impugnato in via principale: il rapporto tra artt. 42 e 120 c.p.a.

31 Gennaio 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Toscana

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’art. 120 co. 2 bis c.p.a. non deroga alla regola, ricavabile dall’art. 42 comma 1 c.p.a., che fa decorrere il termine per la proposizione del ricorso incidentale dalla ricevuta notificazione del ricorso principale...

Leggi dopo

Interpretazione della dizione “forniture analoghe”

30 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

La dizione «forniture analoghe» deve essere interpretata teleologicamente, quale criterio volto a selezionare, nella platea dei potenziali concorrenti, i soli operatori economici concretamente attivi...

Leggi dopo

È consentito il soccorso istruttorio per la sostituzione della garanzia prestata laddove ciò non comporti alcun nocumento per gli interessi pubblici

30 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Garanzie a corredo dell’offerta

Se il concorrente provvede ad allegare alla sua offerta una cauzione prestata da una finanziaria la quale, solo in un momento successivo, si accerta non essere abilitata a rilasciare garanzie nei...

Leggi dopo

La verifica del requisito deve essere effettuata in senso sotanzialistico

30 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Regolarità contributiva

Se l'Agenza delle Entrate, a fronte della richiesta della Stazione appaltante in sede di comprova dei requisiti, conferma che a carico di un concorrente non risultano gravi violazioni definitivamente...

Leggi dopo

La messa in liquidazione coatta amministrativa non determina l’automatica perdita del requisito

30 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Assenza di procedure concorsuali

La messa in liquidazione coatta amministrativa non determina l’automatica perdita del requisito ex art. 38, comma 1, lett. g), d.lgs. n. 163 del 2006 (cfr. art. 37, comma 19, d.lgs. n. 163 del 2006). Pertanto...

Leggi dopo

Il fatturato globale nelle gare suddivise per lotti

30 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Capacità economica e finanziaria dei fornitori e dei prestatori di servizi

Laddove il bando di gara, in punto di enucleazione dei requisiti di partecipazione, richieda un unico fatturato globale senza prevedere che esso debba essere moltiplicato per i lotti per i quali si intende...

Leggi dopo

La titolarità di un regime agevolato per gli investimenti in un dato territorio non preclude la partecipazione ad una gara concernente altro territorio

30 Gennaio 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Requisiti di idoneità professionale

L’esistenza di un regime agevolativo per gli insediamenti produttivi situati in una determinata area geografica del Paese (nella specie nel Mezzogiorno), ispirato ad una evidente finalità di sviluppo...

Leggi dopo

Dies a quo per l’attivazione del rimedio ex art. 120 co. 2 bis c.p.a. avverso l’atrui ammissione e piena conoscenza delle determinazioni lesive della P.A.

29 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Ai sensi dell’art. 120, comma 2-bis, c.p.a., l’onere di impugnazione dell’altrui ammissione è ragionevolmente subordinato alla pubblicazione degli atti della procedura, perché diversamente...

Leggi dopo

Le prescrizioni dei bandi hanno carattere inderogabile e vincolano anche l’Amministrazione

29 Gennaio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Bando di gara

Le prescrizioni dei bandi hanno carattere inderogabile e vincolano anche l’Amministrazione che, pertanto, non può disattendere tali disposizioni, costituenti la cosiddetta lex specialis della gara o del concorso, e, anche nel caso in cui esse siano illegittime, non può disapplicarle...

Leggi dopo

Pagine