Questioni relative alla corrispondenza tra quote di qualificazione e quote di prestazione delle imprese partecipanti ad un RTI

03 Dicembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Raggruppamento temporaneo di imprese

Deve confermarsi il principio (ex multis, Cons. Stato, III, 21 settembre 2017, n. 4403) secondo cui – con l’eccezione del caso di una esplicita e diversa richiesta del bando – è sufficiente che il raggruppamento nel suo complesso possieda il requisito di qualificazione...

Leggi dopo

Differenza tra fatturato medio nel triennio e fatturato minimo annuo

02 Dicembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Capacità economica e finanziaria dei fornitori e dei prestatori di servizi

Nel caso in cui il disciplinare di gara richieda ai concorrenti di comprovare il valore medio del fatturato nel triennio di riferimento e non un fatturato minimo per ciascuno dei tre anni richiesti...

Leggi dopo

Criteri applicativi delle più recenti indicazioni della CGUE sull’ordine di esame dei ricorsi principale e incidentale

29 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lombardia

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Non trova applicazione il principio affermato da CGUE nella causa C-333/18 allorché il ricorso incidentale non sia escludente, mirando a mantenere la controinteressata...

Leggi dopo

Suddivisione in lotti e carenza di motivazione

28 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Veneto

Suddivisione in lotti

Illegittimità della scelta di bandire una gara di elevatissima dimensione economica ed...

Leggi dopo

Errore determinazione sub-punteggi non è mero errore materiale ma grave violazione principi di trasparenza dell’azione amministrativa e di imparzialità

26 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Trasparenza

La puntuale predeterminazione del punteggio da attribuire nella valutazione delle offerte tecniche ed economiche, oltre che costituire garanzia di trasparenza dell’azione amministrativa, risponde...

Leggi dopo

Il giudizio di equivalenza sulle specifiche tecniche dei prodotti offerti in gara

26 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Specifiche tecniche

La produzione in sede di offerta delle schede tecniche dei prodotti deve ritenersi sufficiente ai fini dell’ammissione alla gara, in quanto atta a consentire alla Stazione Appaltante lo svolgimento di un...

Leggi dopo

Derogabilità dei principi espressione del buon andamento della P.A. ex art. 97 Cost. e del principio di concorrenza di cui agli artt. 101 e ss. T.F.U.E.

26 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Fasi delle procedure di affidamento

I superiori principi, espressione del buon andamento della pubblica amministrazione ex art. 97 Cost., quale la garanzia di indipendenza della Commissione incaricata della valutazione delle offerte...

Leggi dopo

La legittimità del provvedimento amministrativo finale non esclude la responsabilità precontrattuale della P.A.

26 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Risarcimento del danno

La legittimità del provvedimento emesso dalla Pubblica Amministrazione non è tale da scongiurare...

Leggi dopo

Omessa definizione della gara: i partecipanti sono legittimati ad agire per ottenere il risarcimento dei danni da responsabilità precontrattuale della PA

26 Novembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Responsabilità Precontrattuale

Va riconosciuta in capo ai partecipanti ad una gara, in una fase anteriore all’aggiudicazione, la legittimazione ad agire per ottenere la condanna al risarcimento dei danni da responsabilità...

Leggi dopo

Tra le clausole da considerare immediatamente escludenti rientrano anche quelle che prevedono un importo a base d’asta insufficiente alla copertura costi

26 Novembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Secondo un ormai consolidato indirizzo giurisprudenziale (Cons. Stato, Ad. Plen. 26 aprile 2018, n. 4; sez. V, 23 agosto 2019, n. 5789; 18 luglio 2019, n. 5057; 8 marzo 2019, n. 1736), se è vero che l'esito di una procedura di gara è impugnabile solamente da colui che vi ha partecipato, è pur vero che a tale regola generale si deroga allorché l’operatore contesti in...

Leggi dopo

Pagine