Omessa indicazione delle parti del servizio da eseguirsi dai singoli operatori economici del costituendo R.T.I. non è suscettibile di soccorso istruttorio

08 Ottobre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Raggruppamento temporaneo di imprese

L’indicazione delle parti del servizio che devono essere eseguite dai singoli operatori economici facenti parte di un costituendo R.T.I. costituisce un elemento che attiene all’offerta e non al possesso dei requisiti di partecipazione alla gara: la dichiarazione ha, infatti...

Leggi dopo

La portata dell'elencazione di cui all'art. 80 comma 5 lett c), codice appalti

08 Ottobre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Requisiti di idoneità professionale

L’elencazione dell’art. 80, comma 5, lettera c) del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50, ha una portata “meramente esemplificativa” delle ipotesi di grave illecito professionale ma in tal caso i correlativi oneri di...

Leggi dopo

L’affidamento dell’organizzazione dell’evento “Maratona internazionale di Roma – Roma Capitale City Marathon ” deve avvenire mediante gara pubblica

08 Ottobre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Concessione di servizi

La determinazione comunale che ribadisce la titolarità dell’evento (manifestazione podistica “Maratona Internazionale di Roma – Roma Capitale City Marathon” per gli anni 2019, 2020, 2021...

Leggi dopo

Sulla perentorietà del termine di 180 giorni di cui all’art. 29 del Regolamento unico dell’Autorità 26 febbraio 2014

04 Ottobre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Autorità nazionale anticorruzione

In aderenza al principio generale dettato dalla legge 24 novembre 1981, n. 689, ha natura perentoria il termine massimo di durata del procedimento sanzionatorio di cui al...

Leggi dopo

L’assenza dei requisiti di capacità tecnica e professionale della mandante di un RTI per l’appalto di servizi non comporta l’esclusione dalla gara

02 Ottobre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Puglia

Raggruppamento temporaneo di imprese

Nell’ambito di una gara di appalto per l’affidamento di servizi pubblici, ai sensi dell’art. 48, co. 4, del d.lgs. n. 50/2016, l’offerta dei raggruppamenti temporanei concorrenti deve specificare le parti...

Leggi dopo

L’omessa considerazione del possibile illecito professionale commesso dal concorrente/aggiudicatario provvisorio: le conseguenze

02 Ottobre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Puglia

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Ai sensi dell’art. 38, co.1, lett.f), del d.lgs. n. 163/2006, la Stazione appaltante è tenuta a valutare gli episodi configurabili come errori professionali gravi, casi di negligenza o malafede ascrivibili al...

Leggi dopo

Il principio di equivalenza tecnica

01 Ottobre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Capitolati di gara

Il principio dell’equivalenza tecnica ex art. 68 dell’abrogato d.lgs. n. 163 del 2006 (poi riconfluito identicamente nell’art. 86 del d.lgs. n.50/2010) è diretto ad evitare nell’ambito dei paesi appartenenti all’Unione Europea che le norme obbligatorie...

Leggi dopo

Interdittiva antimafia: i caratteri salienti dell'istituto

28 Settembre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Informative interdittive antimafia

L’informativa antimafia, secondo le previsioni degli artt. 84, comma 4, e 91, comma 6, d.lgs. n. 159 del 2011, è un istituto mediante il quale l’autorità prefettizia, fondandosi su elementi oggettivi rilevanti in materia, esprime un motivato giudizio...

Leggi dopo

Suddivisione in lotti e PMI. Le considerazioni del Consiglio di Stato

27 Settembre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Bando di gara

Relativamente alla disciplina legislativa in materia di suddivisione in lotti dei lavori la quale prende in specifica considerazione, quali soggetti interessati dal favor partecipationis che essa intende realizzare, le piccole, le medie e le microimprese (cfr. art. 51, comma 1...

Leggi dopo

La riapertura del procedimento a seguito dell’annullamento dell’aggiudicazione

26 Settembre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Annullamento d'ufficio

A seguito dell’annullamento d’ufficio dell’aggiudicazione il potere di riesame delle offerte spetta alla Commissione di gara originariamente nominata, sicché il RUP dovrà riaprire il procedimento...

Leggi dopo

Pagine