Sugli elementi idonei a fondare il giudizio di provenienza delle offerte da parte di un unico centro decisionale

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Il giudizio di provenienza delle offerte da un unico centro decisionale, il quale integra la fattispecie di collegamento sostanziale prevista dalla citata lett. m-quater dell’art. 38 del Codice dei contratti pubblici di cui al d.lgs. n. 163 del 2006, è deducibile dai seguenti elementi sintomatici...

Leggi dopo

Patto di integrità e cauzione provvisoria

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Garanzie a corredo dell’offerta

In virtù della stipula del Patto di Integrità allegato al capitolato speciale da parte delle imprese, l’incameramento della cauzione costituisce...

Leggi dopo

Revoca dell’aggiudicazione per mancata stipula del contratto

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Recesso

Non costituisce revoca in senso stretto il provvedimento con cui la stazione appaltante ritira gli atti inerenti all’aggiudicazione della gara nel caso in cui l’aggiudicatario...

Leggi dopo

Organismi SOA e organismi di certificazione di qualità

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Norme di garanzia della qualità

Gli organismi SOA devono riscontrare il possesso negli operatori economici del sistema di qualità aziendale conforme alle norme...

Leggi dopo

Soccorso istruttorio

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Garanzie a corredo dell’offerta

Negli appalti pubblici in materia di cauzione da prestare per partecipare alle gare vige la regola, applicazione del principio immanente del favor partecipationis, per cui l’importo inferiore della garanzia rispetto a quanto stabilito dalla lex specialis, come per il caso del dimezzamento previsto in favore del concorrente munito di certificazione di qualità, può essere integrato nel corso della procedura selettiva.

Leggi dopo

Sul principio di equivalenza di cui all’art. 68 del previgente Codice appalti

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Offerte anomale

Il principio di equivalenza delle specifiche tecniche sancito dall'art. 68, del d.lgs. n. 163 del 2006, presuppone la corrispondenza delle prestazioni...

Leggi dopo

Sul dies a quo per impugnare gli atti del procedimento

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Comunicazioni (forma delle)

La piena conoscenza delle motivazioni dell’atto di esclusione implica la decorrenza del termine...

Leggi dopo

Sugli effetti della revoca di una delibera risolutiva di un contratto per inadempimento dello stesso da parte del privato

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Una volta che la delibera con la quale si è proceduto alla risoluzione per inadempimento del contratto di appalto è stata revocata, la delibera è tamquam...

Leggi dopo

Sulla disponibilità di determinati beni (nel caso di specie: centri cottura) quale condizione di aggiudicazione della gara e di stipulazione del contratto

12 Luglio 2016 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Operatore economico

In una gara per l’affidamento del servizio di ristorazione per i pazienti ricoverati presso i presidi ospedalieri, la piena disponibilità di uno o più centri di cottura debitamente autorizzato nella fase transitoria di realizzo/ristrutturazione cucina interna dei presidi e/o durante le emergenze – non è condizione di partecipazione alla gara, ma...

Leggi dopo

Ammissibilità del prezzo zero

11 Luglio 2016 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR

Offerte anomale

Precisa in quali termini la stazione appaltante deve valutare...

Leggi dopo

Pagine