Rilevanza, ex art. 38, comma 1, lett. f), vecchio codice, di ogni comportamento scorretto incidente sulla credibilità professionale dell’operatore economico

12 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

L’art. 38, comma 1, lett. f), d.lgs. n. 163 del 2006 valorizza ogni comportamento scorretto che incide sulla credibilità professionale dell’operatore economico senza, tuttavia, limitarsi alle sole violazioni...

Leggi dopo

La competenza di un organo dell’Amministrazione ad indire la gara non rappresenta una clausola immediatamente escludente del bando

11 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Bando di gara

La giurisprudenza ha chiarito che sono “clausole immediatamente escludenti” quelle che impongono oneri incomprensibili o sproporzionati, che rendano la partecipazione alla gara incongruamente difficoltosa, che precludano...

Leggi dopo

L’esercizio del potere della P.A. di escludere dalla gara l’operatore economico non è soggetto ad alcuna limitazione temporal

11 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

L’art. 80, comma 5, d.lgs. n. 50/2016 non contiene alcuna espressa previsione sulla rilevanza temporale dei gravi illeciti professionali; il che è coerente con il potere discrezionale di valutazione di tali fattispecie attribuito alla Stazione Appaltante. Una limitazione triennale è, invero, richiamata dal successivo comma 10, ma attiene alla...

Leggi dopo

Termine per l’avvio del procedimento sanzionatorio a carico dell’operatore economico decorre dalla completezza della segnalazione della S.A.

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Autorità nazionale anticorruzione

Il termine di 90 giorni per l’avvio del procedimento sanzionatorio a carico dell’operatore economico decorre - per espressa previsione del Regolamento Anac del 26 febbraio 2014...

Leggi dopo

Senza accertamento penale del collegamento tra i partecipanti alla gara, non si può disporre la segnalazione nel Casellario per falsità della dichiarazione

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Falsa dichiarazione e falsa documentazione

Non può essere disposta la segnalazione nel Casellario per falsità della dichiarazione resa in relazione all’art. 38, comma 1, lett. m-quater del d.lgs. 163/2006...

Leggi dopo

Con l’approvazione della proposta di aggiudicazione non decorre il termine per l’impugnazione

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Puglia

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’approvazione della proposta di aggiudicazione da parte del responsabile della Centrale di committenza, che svolge compiti di natura prettamente preparatoria, non è un atto immediatamente...

Leggi dopo

L’identità dei ribassi impone alla ricorrente di fornire elementi inequivoci per contestare l’anomalia dell’offerta dell’aggiudicataria

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Toscana

Offerte anomale

Deve essere ribadito il pacifico orientamento giurisprudenziale secondo il quale la verifica della serietà dell’offerta presentata dall’aggiudicataria di una gara d’appalto deve essere condotta in...

Leggi dopo

Domanda concessionario autostradale per ottenere somme spettanti a titolo di mancato ricavo per la sospensione dell’aggiornamento tariffario

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La richiesta del concessionario autostradale di ottenere le somme spettanti a titolo di mancato ricavo per il periodo di sospensione dell’aggiornamento tariffario esula dallo scrutinio del corretto...

Leggi dopo

Sull’interesse ad agire in caso di esclusione dalla procedura

08 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

In un giudizio di impugnazione di un provvedimento di esclusione da una procedura di affidamento di un contratto pubblico, l’interesse ad agire permane finché non sia stata...

Leggi dopo

L’ANAC ha il compito di vigilare sul sistema di qualificazione degli esecutori dei contratti pubblici di lavori ed esercita i correlati poteri sanzionatori

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Autorità nazionale anticorruzione

Ai sensi dell’art. 213, comma 3, lett. f) del d.lgs. n. 50/2016, l’ANAC, nell'ambito dei poteri ad essa attribuiti, “vigila sul sistema di qualificazione degli esecutori dei contratti pubblici di lavori ed...

Leggi dopo

Pagine