Non è riconducibile al subappalto l’affidamento di attività specifiche a lavoratori autonomi, per le quali occorre effettuare la comunicazione alla S.A..

05 Dicembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Subappalto

Ai sensi dell’art. 105, comma 3, lett. a), del d.lgs. n. 50/2016, non è riconducibile al...

Leggi dopo

La Cgue torna sui limiti del subappalto previsti dal codice dei contratti pubblici

04 Dicembre 2019 | Corte di giustizia UE | di Redazione Scientifica

Corte di Giustizia UE

Subappalto

La direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi, dev’essere interpretata nel senso che...

Leggi dopo

La mancata sottoscrizione dell’offerta non può costituire causa di esclusione del concorrente dalla gara

04 Dicembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Soccorso istruttorio

La mancata sottoscrizione dell’offerta non può costituire causa di esclusione del concorrente...

Leggi dopo

Rilascio di concessioni demaniali nelle more della pianificazione comunale

04 Dicembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Concessione di beni

Nell’ipotesi di pianificazione della gestione del demanio marittimo articolata nei livelli regionale e comunale, la mancata approvazione del “Piano Comunale delle Coste” non è sufficiente a...

Leggi dopo

Ratio della riserva dell’attività di payroll, rilevazione presenze, budgeting e dei servizi correlati in favore dei Consulenti del Lavoro

03 Dicembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Servizi (appalto pubblico di)

L’attività di payroll, rilevazione presenze, budgeting e dei servizi correlati, oggetto di affidamento, va considerata in un’ottica globale, in virtù del criterio di unitarietà ed inscindibilità delle attività...

Leggi dopo

Effetto abrogativo del rito “superaccelerato” ex d.l. n. 32/2019 è immediato e opera per i processi instaurati dopo l’entrata in vigore della riforma

03 Dicembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Dato l’immediato effetto abrogativo del rito “superaccelerato” previsto dal d.l. n. 32/2019 e confermato dalla legge di conversione vanno disattese le eccezioni volte a pretenderne l’ultrattività...

Leggi dopo

La regola della necessaria posteriorità della nomina della Commissione di gara rispetto alla scadenza del termine di presentazione delle offerte

03 Dicembre 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

Tar Lazio

Commissione giudicatrice

La regola codificata dall’art. 84, comma 10, del d.lgs. n. 163/2006 (oggi, art. 77, comma 7, del d.lgs. n. 50/2016) della necessaria posteriorità della nomina dei componenti della Commissione di gara...

Leggi dopo

È competente il TAR dove ha sede autorità procedente nel caso di gara unitaria ancorché suddivisa in lotti di servizi da svolgersi in regioni diverse

03 Dicembre 2019 | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Deve intendersi che la stazione appaltante abbia dato luogo ad un’unica procedura di gara, ancorché divisa in lotti diversi, e non, invece, a diverse procedure di gara per quanti sono...

Leggi dopo

Questioni relative alla corrispondenza tra quote di qualificazione e quote di prestazione delle imprese partecipanti ad un RTI

03 Dicembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Raggruppamento temporaneo di imprese

Deve confermarsi il principio (ex multis, Cons. Stato, III, 21 settembre 2017, n. 4403) secondo cui – con l’eccezione del caso di una esplicita e diversa richiesta del bando – è sufficiente che il raggruppamento nel suo complesso possieda il requisito di qualificazione...

Leggi dopo

Differenza tra fatturato medio nel triennio e fatturato minimo annuo

02 Dicembre 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Capacità economica e finanziaria dei fornitori e dei prestatori di servizi

Nel caso in cui il disciplinare di gara richieda ai concorrenti di comprovare il valore medio del fatturato nel triennio di riferimento e non un fatturato minimo per ciascuno dei tre anni richiesti...

Leggi dopo

Pagine