Rapporto tra ricorso principale e ricorso incidentale escludente

18 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Raggruppamento temporaneo di imprese

Non è dubbio che il comma 2 dell’art. 275, d.P.R. n. 207 del 2010, nel richiedere che la mandataria debba possedere i requisiti ed eseguire le prestazioni in misura maggioritaria, fa riferimento alla...

Leggi dopo

A seguito dell'aggiudicazione, non è consentito produrre documentazione attinente ad elementi essenziali dell'offerta tecnica

17 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Servizi (appalto pubblico di)

Contrasta con i principi di trasparenza, di parità di trattamento dei concorrenti e di pubblicità, ammettere la possibilità di produrre documentazione attinente a requisiti essenziali di natura tecnica...

Leggi dopo

Gare bandite sotto la vigenza del vecchio Codice: vige la regola, che non ammette eccezioni, per cui il Presidente del seggio deve essere interno alla S.A.

17 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Commissione giudicatrice

La gara, bandita nel 2015, soggiace alle disposizioni dettate dal vecchio Codice dei contratti (d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163), abrogato a decorrere dal 19 aprile 2016 (art. 217, d.lgs. n. 50 del 2016)...

Leggi dopo

Rapporto tra ricorso principale e ricorso incidentale escludente

17 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’elaborazione giurisprudenziale, in tema di ricorsi reciprocamente escludenti, maturata sia in ambito europeo (Corte giust. UE, grande sezione, 5 aprile 2016, in causa C-689/13, Puligienica) sia...

Leggi dopo

Il disciplinare deve assegnare specifici pesi ponderali alle caratteristiche tecniche sulla cui base deve essere condotto il confronto delle offerte

17 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Bando di gara

Allorché le censure proposte sono dirette ad ottenere l'annullamento dell'intera procedura e non il conseguimento di una immediata collocazione utile nella graduatoria impugnata, non sussiste in...

Leggi dopo

Il Consiglio di Stato sul piano economico finanziario

16 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Finanza di progetto

Il Piano Economico Finanziario è volto a dimostrare la concreta capacità del concorrente di correttamente eseguire la prestazione per l’intero arco temporale prescelto attraverso la responsabile...

Leggi dopo

Il rito super accelerato si applica solo alle ipotesi tassative di cui al comma 2-bis art. 120 c.p.a.

11 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il rito super accelerato si applica solo alle ipotesi tassative di cui al comma 2-bis della medesima disposizione del codice del processo - «esclusioni dalla procedura di affidamento e le ammissioni...

Leggi dopo

Il requisito dell’iscrizione alla CCIAA per l’attività oggetto dell’appalto deve essere verificato in riferimento all’attività principale svolta

11 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Bando di gara

La scelta della stazione appaltante di richiedere l’iscrizione alla CCIAA per l’attività oggetto dell’appalto, al fine della dimostrazione della capacità tecnica e professionale delle imprese...

Leggi dopo

Il Consiglio di Stato sul soccorso istruttorio “processuale”

11 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Soccorso istruttorio

La disciplina della procedura di gara non deve essere concepita come una sorta di corsa ad ostacoli fra adempimenti formali imposti agli operatori economici e...

Leggi dopo

Rito super accelerato e dies a quo dell’impugnativa

11 Aprile 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La disposizione di cui all’art. 120, comma 2-bis Cod. proc. amm. – norma processuale di indubbio carattere speciale e pertanto di stretta interpretazione – prevede inequivocabilmente che il dies a quo...

Leggi dopo

Pagine