Con l’approvazione della proposta di aggiudicazione non decorre il termine per l’impugnazione

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Puglia

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’approvazione della proposta di aggiudicazione da parte del responsabile della Centrale di committenza, che svolge compiti di natura prettamente preparatoria, non è un atto immediatamente...

Leggi dopo

Domanda concessionario autostradale per ottenere somme spettanti a titolo di mancato ricavo per la sospensione dell’aggiornamento tariffario

08 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La richiesta del concessionario autostradale di ottenere le somme spettanti a titolo di mancato ricavo per il periodo di sospensione dell’aggiornamento tariffario esula dallo scrutinio del corretto...

Leggi dopo

Sull’interesse ad agire in caso di esclusione dalla procedura

08 Febbraio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

In un giudizio di impugnazione di un provvedimento di esclusione da una procedura di affidamento di un contratto pubblico, l’interesse ad agire permane finché non sia stata...

Leggi dopo

L’applicazione del rito super-accelerato richiede la rigorosa verifica della sussistenza di tutti i presupposti previsti dall’art. 120, comma 2 bis c.p.a.

07 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Toscana

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il rito c.d. super-accelerato di contestazione in sede giurisdizionale delle ammissioni ed esclusioni dalle procedure di gara, disciplinato dall’art. 120, commi 2 bis e 6 bis, c.p.a., proprio per la natura derogatoria rispetto alle ordinarie regole processuali e la compressione dei termini difensivi, deve essere applicato solo in esito alla rigorosa verifica della sussistenza dei presupposti previsti dalla norma...

Leggi dopo

Onere di impugnazione ex artt. 29, c.c.p. e 120 c.p.a.: solo per cause di esclusione desumibili dal controllo formale della dichiarazione sui requisiti

06 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’onere d’impugnazione entro i termini previsti dagli artt. 29, d.lgs. n. 50/16 e 120, comma 2 bis, c.p.a. concerne le sole cause di esclusione desumibili dal controllo formale della dichiarazione sui...

Leggi dopo

Differenza tra impugnazione della propria esclusione e impugnazione dell’altrui ammissione

01 Febbraio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TRGA Trento

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Nel rito ultraveloce degli appalti è necessario distinguere, ai fini della decorrenza del termine di 30 giorni dalla pubblicazione dei provvedimenti previsto dall’art. 120 co. 2 bis, c.p.a., tra...

Leggi dopo

I presupposti di applicabilità del rito superaccelerato

29 Gennaio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Ai sensi dell’art. 29 del Codice dei contratti pubblici, il termine per la proposizione dell’impugnativa di cui all’articolo 120, comma 2-bis c.p.a. non può decorrere se non dal...

Leggi dopo

Sui casi in cui sufficit la notifica alla Centrale Unica di Committenza

25 Gennaio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Correttamente il gravame viene notificato alla Centrale Unica di Committenza allorché esso, come nella specie, ha ad oggetto l’impugnazione del bando..

Leggi dopo

Art. 120, comma 2-bis c.p.a.: disciplina eccezionale che si applica alle sole ipotesi espressamente indicate

24 Gennaio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lombardia

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il rito del comma 2-bis dell’articolo 120 c.p.a., in quanto disciplina di carattere eccezionale, si applica alle sole ipotesi ivi espressamente indicate, vale a dire le...

Leggi dopo

Inammissibile ricorso dell’impresa non offerente che lamenti impossibilità di presentare un’offerta quando siano state presentate diverse offerte

23 Gennaio 2019 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’impossibilità relativa, riferibile unicamente ad una determinata impresa, non può, in assenza della presentazione di un’offerta, legittimare l’impugnazione del bando di gara, dato che la mancata...

Leggi dopo

Pagine