Rapporto di controllo tra società: non inficia ex se l’esito della gara, ove non sia dimostrata l’influenza negativa sul corretto andamento della stessa

11 Ottobre 2019 | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Il collegamento fra imprese suscettibile di ricondurre due o più offerte ad un unico centro decisionale, con conseguente violazione del principio di segretezza, deve essere oggetto di apposita....

Leggi dopo

Turbativa d’asta in caso di collegamento tra i candidati e onere probatorio alla luce della giurisprudenza europea

17 Settembre 2019 | Corte di cassazione | di Redazione Scientifica

Cassazione penale

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Ai fini dell’integrazione dell’elemento oggettivo del reato di turbativa d’asta, in ossequio alla massima estensione del principio del favor partecipationis operato dalla Corte di Giustizia...

Leggi dopo

Sul divieto assoluto di partecipazione per imprese collegate

04 Gennaio 2019 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

L’art. 80, comma 5, lett. m), d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50 dispone l’esclusione dalla procedura di gara dell’operatore che “si trovi rispetto ad un altro partecipante alla medesima procedura di affidamento, in una situazione di controllo di cui...

Leggi dopo

La mera sussistenza di rapporti commerciali tra imprese dello stesso settore non è di per sé sola sintomatica di un “collegamento sostanziale”

05 Dicembre 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR Lazio

Requisiti: Unicità del centro decisionale

L’onere della prova del collegamento tra imprese ricade sulla Stazione Appaltante o, comunque, sulla parte che ne affermi l’esistenza, al fine della loro esclusione dalla gara; dimostrazione che...

Leggi dopo

Principio di segretezza delle offerte e patto di integrità

20 Novembre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Il comma 1-bis dell’art. 46 del previgente Codice dei contratti pubblici, laddove dispone che “La stazione appaltante esclude i candidati o i concorrenti […] in caso di non integrità del plico contenente l'offerta o la domanda di...

Leggi dopo

La comunanza dell’organo di vertice fra due imprese partecipanti alla procedura integra un’ipotesi di collegamento sostanziale vietato?

22 Ottobre 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Rappresenta un chiaro indice di collegamento il fatto che il legale rappresentante di un operatore concorrente sia socio di maggioranza di altra società concorrente essendo obiettivo che entrambe le offerte – pur formalmente imputabili a soggetti distinti – siano in realtà...

Leggi dopo

Elementi atti a manifestare l’esistenza di un unico centro decisionale comportante l’esclusione dei concorrenti dalla gara

02 Agosto 2018 | TAR | di Redazione Scientifica

TAR

Requisiti: Unicità del centro decisionale

È ravvisabile un centro decisionale unitario, atto a giustificare l’esclusione delle concorrenti dalla gara ai sensi...

Leggi dopo

Sull’unicità del centro decisionale, anche alla luce del diritto eurounitario

20 Marzo 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Anche alla luce di quanto enunciato da Corte giust. UE, IV, 19 maggio 2009, C-538/2007 nonché da Corte giust. UE, VI, 8 febbraio 2018, causa C-144/17, non esiste...

Leggi dopo

Vecchio Codice, l’accertamento dell’AGCM di intese restrittive ed accordi anticoncorrenziali non determina ex se l’esclusione del concorrente

13 Febbraio 2018 | Consiglio di Stato | di Redazione Scientifica

Consiglio di Stato

Requisiti: Unicità del centro decisionale

Se non appare del tutto corretto circoscrivere l’operatività della causa di esclusione dalle gare di cui all’art. 38, comma 1, lett. m-quater) del previgente Codice dei contratti alle sole ipotesi di controllo...

Leggi dopo

Compatibile con il diritto UE la partecipazione alle gare dei syndacates dei Lloyd’s con offerte sottoscritte da un unico rappresentante

09 Febbraio 2018 | Corte di giustizia UE | di Redazione Scientifica

Corte Giust. Ue

Requisiti: Unicità del centro decisionale

La CGUE ha affermato che “I principi di trasparenza, di parità di trattamento e di non discriminazione derivanti dagli articoli 49 e 56 TFUE e previsti all’articolo 2 della direttiva...

Leggi dopo

Pagine