Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Varianti e requisiti: l’operatore può eseguire lavorazioni diverse da quelle contenute nella domanda di partecipazione e non ricomprese in una variante?

11 Gennaio 2018 | di Marcello Marra Marcozzi


Varianti in corso di esecuzione e adeguamento prezzi

Se in un appalto pubblico sopra soglia a seguito di una perizia di variante viene introdotta per delle specifiche lavorazioni una nuova categoria rispetto a quelle originarie del bando, detta nuova categoria può essere utilizzata anche per lavorazioni comprese in detta nuova categoria ma diverse da oggetto della perizia di variante? (Nel caso la questione si pone perché è stata negata l'autorizzazione al subappalto e perché la OG1 è esaurita).

Leggi dopo

Illecito anticoncorrenziale e cause di esclusione dalla gara: cosa cambia con il nuovo Codice dei Contratti pubblici

27 Dicembre 2017 | di Martina Isoldi

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Nell'ambito di una gara d'appalto bandita sotto la vigenza del d. lgs. n. 163 del 2006, la commissione di un illecito anticoncorrenziale da parte dell'operatore economico può essere ritenuta motivo di esclusione ai sensi dell'art 38, lett. f) d.lgs. n. 163 del 2006? Si potrebbe, eventualmente, ritenere applicabile in via retroattiva l'art. 80, comma 5, lett. c) d.lgs. n. 50 del 2016?

Leggi dopo

Procedura sotto soglia da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso: è sempre legittima l'esclusione automatica?

21 Dicembre 2017 | di Marcello Marra Marcozzi

Offerte anomale

In una procedura sotto soglia da aggiudicarsi con il metodo del prezzo più basso è sempre legittima l'esclusione automatica ex art. 97 comma 8 d.lgs n. 50 del 2016?

Leggi dopo

Art. 120 comma 2-bis c.p.a.: ambito di applicazione

18 Dicembre 2017 | di Marcello Marra Marcozzi

Rito speciale in materia di contratti pubblici

L’Art. 120 comma 2-bis c.p.a. delimita un numero chiuso di fattispecie che devono/possono essere immediatamente impugnate?

Leggi dopo

Il taglio delle ali, ovvero Icaro tra i due codici

11 Dicembre 2017 | di Mahena Chiarelli


Criteri di aggiudicazione

Laddove il criterio di aggiudicazione prescelto dalla Stazione Appaltante sia quello del prezzo più basso, nel calcolo del 10% delle offerte di maggiore e minore ribasso da accantonare, in quale modo si deve procedere nei confronti di offerte che presentino eguale valore di ribasso?

Leggi dopo

Il RUP: nomina e requisiti alla luce delle Linee Guida dell'ANAC

23 Novembre 2017 | di Martina Isoldi

Responsabile delle procedure di affidamento e di esecuzione

In un Istituto Scolastico in cui l'unica figura apicale dell'unità organizzativa è il Dirigente Scolastico può questi nominare RUP altro dipendente di ruolo della struttura stessa? In tal caso, il dipendente nominato RUP può opporsi? E qualora il dipendente nominato RUP dal Dirigente Scolastico non possieda i requisiti professionali e formativi previsti dalle Linee Guida n° 3 ANAC cosa succede? È tenuto, comunque, a non rifiutare l'incarico? Cosa intende esattamente e a chi si riferisce il comma 1 dell'art. 31 del d.lgs. 50 del 2016 quando prescrive «L'ufficio di responsabile unico del procedimento è obbligatorio e non può essere rifiutato»?

Leggi dopo

Applicazione del Codice appalti alle concessioni demaniali marittime

16 Novembre 2017 | di Benedetta Valcastelli


Concessione di beni

All'affidamento delle concessioni demaniali marittime si applica la disciplina del Codice appalti? Si qualificano come concessioni di beni o di servizi?

Leggi dopo

Anomalia dell'offerta in gare aggiudicate al minor prezzo

06 Novembre 2017 | di Benedetta Valcastelli

Offerte anomale

In merito alla verifica dell'offerta anomala nel caso di aggiudicazione con il criterio del minor prezzo, dopo aver concluso per l'incongruità della stessa, il Rup deve richiedere ulteriori spiegazioni oppure può procedere ad escludere la ditta?

Leggi dopo

Centrale di committenza, a chi spetta: la proposta di aggiudicazione, l’individuazione del membro monocratico del seggio di gara e il soccorso istruttorio?

10 Ottobre 2017 | di Antonio Nicodemo

Centrale di committenza

Nel caso di centrale di committenza, a chi compete ex art. 32, comma 5, la proposta di aggiudicazione, al Comune associato, alla Centrale di committenza o alla Commissione giudicatrice? L'individuazione del membro monocratico del seggio di gara? Infine, l'attivazione del soccorso istruttorio?

Leggi dopo

Omessa presentazione dei chiarimenti richiesti dalla stazione appaltante

24 Agosto 2017 | di Benedetta Valcastelli

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

Nell'ipotesi in cui la stazione appaltante, per mezzo della commissione giudicatrice, richieda agli operatori economici chiarimenti circa il contenuto dell'offerta tecnica, assegnando all'uopo un termine, l’omessa presentazione dei chiarimenti richiesti costituisce motivo di legittima esclusione del concorrente?

Leggi dopo

Pagine