News

News

Non sussistono profili di illegittimità qualora il disciplinare di gara preveda lo svolgimento parziale della procedura in forma “non telematica”

11 Maggio 2020 | di Gianluigi Delle Cave

Tar Lombardia

Bando di gara

Non sussistono profili di illegittimità qualora il disciplinare di gara preveda lo svolgimento parziale della procedura in forma non telematica, tenuto conto che le procedure informatiche, applicate ai procedimenti amministrativi, devono collocarsi in una posizione necessariamente servente rispetto agli stessi, non essendo concepibile che, per problematiche di tipo tecnico, sia ostacolato l'ordinato svolgimento dei rapporti fra privato e P.A. e fra Pubbliche Amministrazioni, nei reciproci rapporti.

Leggi dopo

Discrezionalità tecnica della Commissione di gara è sindacabile nei limiti di un giudizio ab estrinseco, circoscritto all’abnormità della scelta tecnica

11 Maggio 2020 | di Gianluigi Delle Cave

Tar Lombardia

Commissione giudicatrice

La discrezionalità tecnica di cui gode la Commissione giudicatrice è sindacabile in sede giurisdizionale nei limiti di un giudizio ab estrinseco, nei soli casi in cui il suo esercizio sia affetto da vizio di motivazione, illogicità manifesta, erroneità dei presupposti di fatto, incoerenza della procedura valutativa e dei relativi esiti, non plausibilità dei criteri valutativi o della loro applicazione e nei limiti della rilevabilità ictu oculi dei vizi di legittimità dedotti.

Leggi dopo

Webinar: Emergenza sanitaria, diritto e (in)certezza delle regole

11 Maggio 2020 | di Maria Alessandra Sandulli

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Continuano gli appuntamenti con i webinar. Questo secondo seminario online si è occupato di emergenza sanitaria, diritto e (in)certezza delle regole; è stato coordinato dalla Prof.ssa Maria Alessandra Sandulli e ne hanno discusso V. Antonelli, R. Balduzzi, F. Basilico, C. Bottari, B. Caravita, S. Cogliani, M. D'Amico, L. Giani, M. Gola, A. Pioggia, F. Risso.

Leggi dopo

Nulla la previsione che precluda tout court la partecipazione sotto forma di RTI di tipo orizzontale o mista

08 Maggio 2020 | di Guglielmo Aldo Giuffrè

Cons. St.

Raggruppamento temporaneo di imprese

La previsione della lex specialis che precluda tout court la partecipazione alla gara a raggruppamenti di tipo orizzontale, o - ammessi i raggruppamenti verticali - a quelli di natura mista va qualificata a tutti gli effetti alla stregua di causa d'esclusione atipica affetta da nullità ai sensi dell'art. 83, comma 8, del Codice.

Leggi dopo

Scelta della modalità di affidamento dei servizi pubblici locali di rilevanza economica

07 Maggio 2020 | di Adriana Presti

TAR Lazio, Roma

Servizi (appalto pubblico di)

L’obbligo discendente dall’art. 34 del d.l. n. 179/2012 di pubblicare la relazione che specifica le ragioni relative alla forma di affidamento prescelta opera sia nel caso di scelta della gestione in house sia nel caso di scelta della procedura di gara.

Leggi dopo

La regolarizzazione postuma della posizione previdenziale non è consentita

06 Maggio 2020 | di Nicola Posteraro

Tar Lazio

Regolarità contributiva

Non sono consentite regolarizzazioni postume della posizione previdenziale, posto che l’impresa concorrente deve essere in regola con l'assolvimento degli obblighi previdenziali ed assistenziali fin dalla presentazione dell'offerta e conservare tale stato per tutta la durata della procedura di aggiudicazione e del rapporto con la stazione appaltante; resta dunque irrilevante un eventuale adempimento tardivo dell'obbligazione contributiva.

Leggi dopo

Tempus regit actum, bando di gara ed esclusione del concorrente per mancanza dei requisiti di partecipazione di un’impresa ausiliaria

06 Maggio 2020 | di Nicola Posteraro

Tar Lazio

Bando di gara

Il bando, atto amministrativo generale, la lex specialis di gara, non si sottrae alla regola generale del tempus regit actum; consequenzialmente, è soggetto alla disciplina ratione temporis vigente al momento della sua pubblicazione. Qualora il bando sia stato pubblicato sotto il vigore del d.lgs. n. 163 del 2006, la procedura di gara risulta disciplinata da questo provvedimento normativo e non già dal successivo d.lgs. n. 50 del 2016 entrato in vigore successivamente. Ai sensi dell’art. 49 del d.lgs. n. 163/2006, può dunque essere escluso il concorrente che abbia partecipato a una gara bandita nella vigenza del d.lgs. n. 163/2006, nel caso in cui un’impresa ausiliaria sia priva dei requisiti di partecipazione.

Leggi dopo

Webinar: Processo amministrativo e COVID-19

04 Maggio 2020 | di Maria Alessandra Sandulli

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il webinar in tema di Processo amministrativo e COVID-19 è stato coordinato dalla Prof.ssa. M.A. Sandulli e ne hanno discusso Prof. F. Francario, Pres. M. Lipari, Pres. L. Maruotti, Pres. G. Montedoro, Prof. G. Morbidelli, Prof. P. Portaluri, Prof.ssa M. Ramajoli, Pres. C. Saltelli, Pres. S. Santoro, Pres. R. Savoia, Pres. G. Severini, Prof. M. Spasiano.

Leggi dopo

L’emergenza Covid-19 e la sospensione (incerta) dei termini dei procedimenti e del processo amministrativo

02 Maggio 2020 | di Giordana Strazza

Decreto legge 17 marzo 2020, n. 18
Legge 24 aprile 2020, n. 27

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La l. 24 aprile 2020, n. 27, che ha convertito il d.l. 2020, n. 18 (c.d. decreto Cura Italia), è intervenuta in modo sostanziale sull’art. 103 del decreto, rubricato come “Sospensione dei termini nei procedimenti amministrativi ed effetti degli atti amministrativi in scadenza”, riscrivendo il comma 2 e raddoppiandone i commi (mediante l’introduzione dei nuovi commi 1-bis, 2-bis, 2-ter, 2-quater, 2-quinquies e 6-bis)....

Leggi dopo

Partenariato pubblico-privato: lo schema di contratto standard al vaglio del Consiglio di Stato

01 Maggio 2020 | di Riccardo Pappalardo

Partenariato pubblico privato

Il Consiglio di Stato ha reso il parere sullo schema di contratto standard per l’affidamento della progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche a diretto utilizzo della pubblica amministrazione da realizzare in partenariato pubblico-privato.

Leggi dopo

Pagine