News

News

Le linee guida non vincolanti dell’ANAC n. 11 sono prive di portata lesiva e come tali non autonomamente impugnabili

20 Giugno 2019 | di Riccardo Pappalardo

TAR Lazio

Autorità nazionale anticorruzione

Le linee guida ANAC n. 11, essendo “non vincolanti”, e non fissando dunque regole di carattere prescrittivo, si atteggiano soltanto quale strumento di “regolazione flessibile”, con funzione ricognitiva di princìpi di carattere generale e di ausilio interpretativo alle Amministrazioni cui sono rivolte. Sicché, le “linee guida non vincolanti”, assolvendo allo scopo  al pari delle circolari interpretative  di supportare l’Amministrazione e favorire comportamenti omogenei, non presentano una portata immediatamente lesiva per gli operatori economici privati e, pertanto, non sono immediatamente impugnabili.

Leggi dopo

I chiarimenti sulle Linee Guida n. 13 nel comunicato del Presidente Anac

19 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Autorità nazionale anticorruzione

L’Anac ha fornito dei chiarimenti su alcune criticità applicative segnalate da soggetti aggregatori in merito alle Linee guida n. 13 «La disciplina delle clausole sociali».

Leggi dopo

Sulla decorrenza del termine di impugnazione di una clausola escludente in caso di chiarimenti resi dalla stazione appaltante

18 Giugno 2019 | di Leila Nadir Sersale

Cons. Stato, sez. V

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il termine per impugnare una clausola escludente relativa a un requisito di capacità tecnica-organizzativa può decorrere dalla pubblicazione del chiarimento reso dalla stazione appaltante nei casi in cui, attraverso tale chiarimento, sia stato corretto un errore che impediva alle imprese la piena comprensione degli oneri relativi alla dichiarazione e alla dimostrazione dei requisiti necessari per partecipare alla gara

Leggi dopo

Sulla nozione di organismo di diritto pubblico

18 Giugno 2019 | di Leila Nadir Sersale

TAR Lombardia, Milano, Sez. IV

Organismo di diritto pubblico

La circostanza che una società sia quotata in borsa, operi in un mercato concorrenziale e sopporti il rischio d'impresa non osta alla qualificazione della società quale organismo di diritto pubblico, qualora la stessa persegua, in concreto, un interesse di carattere generale, come quello relativo alla sicurezza del trasporto pubblico ferroviario.

Leggi dopo

In G.U. la conversione del d.l. Sblocca Cantieri

18 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

Nella Gazzetta Ufficiale del 17 giugno 2019 è stato pubblicata la conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l'accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici.

Leggi dopo

L'affidamento dei "servizi legali" al vaglio della Corte di Giustizia UE

16 Giugno 2019 | di Flaminia Aperio Bella, Nicola Posteraro, Sabrina Tranquilli, da Nottingham

Nottingham

Servizi (appalto pubblico di)

Non contrasta con i principi di parità di trattamento e di sussidiarietà e con gli artt. 49 e 56 TFUE la sottrazione dall’ambito di applicazione della direttiva 2014/24 dei servizi di arbitrato e di conciliazione di cui all’art. 10, lett. c), dir. 2014/24, dei servizi forniti da avvocati ai sensi delle lett. d), i) e ii) dello stesso articolo, nonché dei servizi legali rientranti nelle attività che partecipano all’esercizio dei pubblici poteri ai sensi delle relative lett. d) e v).

Leggi dopo

Convertito in legge il decreto “Sblocca cantieri”

14 Giugno 2019 | di Guglielmo Aldo Giuffrè, Sabrina Tranquilli

Sblocca cantieri

Codice dei contratti pubblici (nuovo)

Il 13 giugno le Camere hanno definitivamente approvato il decreto legge n. 32 del 2019 (cd. “Sblocca cantieri”). La legge di conversione modifica in modo consistente l’originario testo del decreto legge, sospende fino al 31 dicembre 2020 alcune disposizioni del Codice e anticipa, all’art. 1 comma 18, una futura riforma complessiva del Codice...

Leggi dopo

Anac: pubblicate in G.U. le Linee Guida n. 1 aggiornate

14 Giugno 2019 | di Redazione Scientifica

Autorità nazionale anticorruzione

Nella Gazzetta ufficiale n. 137 del 13 giugno 2019, sono state pubblicate le nuove Linee Guida n. 1, aggiornate dall’Anac.

Leggi dopo

Le annotazioni ANAC, con valore di “pubblicità notizia”, devono essere adeguatamente motivate in ordine alle ragioni della ritenuta utilità

13 Giugno 2019 | di Fabrizio Laudani

TAR Lombardia

Autorità nazionale anticorruzione

La mera valenza di “pubblicità notizia” delle circostanze annotate come “utili” e il fatto che le stesse non impediscano, in via automatica, la partecipazione alle gare, non esonera l’Autorità da una valutazione in ordine all’interesse alla conoscenza di dette vicende, la cui emersione deve avvenire in forza di un processo motivazionale che, per quanto sintetico, non può ridursi ad una assertiva affermazione di conferenza della notizia.

Leggi dopo

Grave errore professionale e precedente risoluzione contrattuale “non contestata in giudizio” bensì soltanto in via stragiudiziale

13 Giugno 2019 | di Fabrizio Laudani

TAR Piemonte

Tassatività delle cause di esclusione

In base all’interpretazione letterale e conforme al diritto eurounitario, l’art.80, comma 5, lett. c) del decreto legislativo n. 50 del 2016, nella parte in cui fa riferimento a risoluzioni “non contestate in giudizio”, si riferisce al caso in cui la risoluzione non sia stata impugnata innanzi ad un giudice, essendo irrilevanti eventuali contestazioni stragiudiziali che non siano sfociate in un giudizio.

Leggi dopo

Pagine