News

News su Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

Modalità di comprova dei requisiti di capacità tecnica e professionale

27 Luglio 2016 | di Simone Abrate

TAR

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

Il TAR Lazio ha precisato che, nel caso in cui la legge di gara non operi alcuna scelta, la comprova dei requisiti di capacità tecnica e professionale ex art. 42, comma 1, del Codice del 2006 (applicabile ratione temporis) avviene con i documenti – elencati nello stesso comma 1 alle lettere da a) ad m) – ritenuti idonei dallo stesso concorrente. In tal caso, pertanto, la dimostrazione del requisito mediante produzione di certificazioni e visti è necessaria per servizi e forniture prestati a favore di amministrazioni o enti pubblici mentre, per servizi e forniture prestati a privati, è sufficiente anche la dichiarazione dello stesso concorrente.

Leggi dopo

Solo il servizio analogo già concluso è idoneo a dimostrare la capacità tecnica del concorrente

13 Giugno 2016 | di Claudio Fanasca

TAR

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

Lo svolgimento di un servizio analogo prescritto dal bando di gara ai fini della dimostrazione della capacità tecnica dei concorrenti non può che identificarsi con la sua integrale esecuzione, risultando irragionevole e contrario alla garanzia di qualità delle prestazioni ammettere che anche i servizi ancora in corso di esecuzione possano concorrere a fornire la prova di tale requisito.

Leggi dopo

Albi professionali, elenchi ufficiali di fornitori o prestatori di servizi e dimostrazione del possesso dei requisiti di partecipazione

26 Maggio 2016 | di Carlo M. Tanzarella

TAR

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

L’iscrizione all’Albo Nazionale dei Gestori Ambientali, disciplinato dall’art. 212 del d.lgs. 3 aprile 2006, n. 152, non è equiparabile all’iscrizione negli elenchi ufficiali di prestatori e fornitori di servizi di cui all’art. 45 d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163 ai fini della dimostrazione del possesso dei requisiti di partecipazione previsti dal bando di gara, poiché la capacità tecnica e finanziaria richiesta ai fini del’iscrizione all’Albo ha natura diversa rispetto alla qualificazione prevista ai fini della partecipazione alle procedure di affidamento degli appalti pubblici.

Leggi dopo

Limiti temporali al possesso dei requisiti di capacità tecnica e professionale

29 Aprile 2016 | di Roberto Fusco

TAR

Capacità tecnica e professionale dei fornitori e dei prestatori di servizi

In una gara d’appalto per l’affidamento di un servizio, non è necessario che i mezzi per lo svolgimento dello stesso siano già disponibili al momento della partecipazione alla procedura concorsuale, è invece necessario che nel corso di tale procedura si dimostri che essi saranno disponibili al momento dell’assunzione e dell’esecuzione degli impegni negoziali. Infatti, al momento in cui viene resa la dichiarazione circa la sussistenza dei requisiti, il dichiarante non deve possedere materialmente la dotazione tecnica necessaria per l’esecuzione dell’appalto, che dovrà però essere disponibile successivamente all’aggiudicazione.

Leggi dopo

Pagine