News

News

Offerta economica: tra contenuto immodificabile della proposta contrattuale e giustificazioni struttura dei costi rimodulabili in sede di verifica di anomalia

07 Agosto 2020 | di Veronica Sordi

Tar Lazio

Offerte anomale

In sede di verifica dell’anomalia, è consentito modificare le giustificazioni delle singole voci di costo, sempre che l’entità originaria dell’offerta economica rimanga ferma nel rispetto del principio di immodificabilità dell’offerta.

Leggi dopo

Sulle condizioni di ammissibilità della proroga nei contratti pubblici

07 Agosto 2020 | di Tommaso Cocchi

Fasi delle procedure di affidamento

La proroga dei contratti pubblici è ammessa solo in via del tutto eccezionale nei casi in cui vi sia l'effettiva necessità di assicurare precariamente il servizio nelle more del reperimento del nuovo contraente.

Leggi dopo

Non è immediatamente impugnabile la lex specialis nella parte in cui prevede un sistema di valutazione dell'offerta tecnica basato sul criterio “on/off”

05 Agosto 2020 | di Mahena Chiarelli

Tar Valle d'Aosta

Criteri di aggiudicazione

La legge di gara che individua un meccanismo di valutazione delle offerte tecniche basato sul sistema c.d. “on/off” non manifesta, nella fase di presentazione delle offerte, profili di lesività concreta ed attuale.

Leggi dopo

Sussiste in capo all'aspirante subappaltatore la legittimazione ad impugnare il diniego di autorizzazione al subappalto

05 Agosto 2020 | di Mahena Chiarelli

Consiglio di Stato

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il Consiglio di Stato, attraverso una disamina degli profili effettuali e procedimentali dell'autorizzazione al subappalto, respinge la tesi che riconduce la posizione giuridica del soggetto che aspira al subappalto ad un interesse di mero fatto.

Leggi dopo

Garanzie e limiti in caso di annullamento in autotutela dell’aggiudicazione

04 Agosto 2020 | di Davide Cicu

Tar Lombardia

Annullamento d'ufficio

È illegittimo il provvedimento con cui l’Amministrazione decida di annullare d’ufficio la precedente aggiudicazione, qualora non siano state rispettate le garanzie partecipative ex art. 7 della Legge n. 241/1990, e il provvedimento ometta di indicare le ragioni fattuali e giuridiche che, in relazione ai presupposti di cui all’art. 21-nonies della Legge n. 241/1990, hanno condotto all’autoannullamento delle aggiudicazioni.

Leggi dopo

Avvalimento indispensabile e non soccorribile salvo che per le imprese già ammesse al concordato preventivo

04 Agosto 2020 | di Davide Cicu

Tar Lombardia

Controllo sul possesso dei requisiti

Soltanto l’impresa già ammessa al concordato preventivo non ha necessità di avvalimento, che invece appare indispensabile non solo in caso di deposito dell’istanza di concordato prima della partecipazione, ma anche qualora l’istanza sia presentata nel corso della procedura di gara.

Leggi dopo

Sull'aggiudicazione mediante sorteggio nell'ipotesi di offerte uguali

03 Agosto 2020 | di Benedetta Gargari

Tar Toscana

Criteri di aggiudicazione

Qualora a due offerte sia stato attribuito il medesimo punteggio l'aggiudicatario deve essere individuato mediante la tecnica del sorteggio. È fatto divieto alla sola parte presente alla seduta di sorteggio di presentare un'offerta modificativa o integrativa di quella già presentata in assenza dell'altro.

Leggi dopo

Sulla ripartizione di competenze tra Giunta e Consiglio comunale in materia di proroga di concessioni di servizi comunali

03 Agosto 2020 | di Benedetta Gargari

TAR Molise

Concessione di servizi

Nel settore delle concessioni di servizi comunali, se con una proroga della concessione viene stravolto il precedente assetto di organizzazione del servizio e innovato in particolare l'aspetto relativo alla remunerazione del servizio attraverso una completa rimodulazione delle tariffe, la competenza non è della Giunta Comunale bensì del Consiglio Comunale.

Leggi dopo

Sulla cauzione prevista per la presentazione di una proposta a valere per una procedura di finanza di progetto ad iniziativa privata

31 Luglio 2020 | di Diego Campugiani

Finanza di progetto

Dal momento che le disposizioni previste nell'ambito delle procedure concorsuali, non possono trovare analogica applicazione al diverso procedimento di finanza di progetto in cui, almeno nella prima fase la presentazione è ad iniziativa del privato, il gravoso onore - vigente nel caso di specie - di corredare la proposta di una cauzione definitiva deve trovare applicazione anche se il promotore non è certo, diversamente dall'aggiudicatario di un appalto, di poter realizzare il progetto.

Leggi dopo

Sulla rilevanza della pendenza di procedimenti penali potenzialmente idonei a costituire illecito professionale

31 Luglio 2020 | di Diego Campugiani

Tar Lazio

Tar Lazio, Roma, 28 luglio 2020, n. 8821.pdf

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Dal momento che sussiste una finalità non punitiva, ma precauzionale, a governare l'esclusione per sussistenza di “illeciti professionali”, perché la p.a. non può essere obbligata a contrarre con soggetti che reputi inaffidabili, sulla base di elementi obiettivi, per quanto non ancora accertati definitivamente in un giudizio, il concorso in capo al medesimo soggetto di una pluralità di contestazioni penali, anche apparentemente lontana dalla sfera professionale, può convergere a delineare un quadro complessivo di sostanziale inaffidabilità professionale dell'operatore economico, tale da permettere alla stazione appaltante di esercitare la prerogativa, esclusivamente sua propria, circa la opportunità di non avervi contatti, escludendolo dalla gara.

Leggi dopo

Pagine