Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Tempus possessionis della regolarità contributiva

29 Gennaio 2019 | di Francesco Elefante

TAR Calabria

Regolarità contributiva

La questione affrontata nella sentenza in commento riguarda il possesso della regolarità contributiva nell'ambito delle procedure di evidenza pubblica.

Leggi dopo

Sulla conformità dei dispositivi medici alla normativa vigente (D.Lgs 46/97, attuativo della direttiva 93/42/CEE)

24 Gennaio 2019 | di Moffa Roberta

Targa Trento

Capitolati di gara

La stazione appaltante, con riferimento ai dispositivi medici muniti di marcatura CE, non può imporre nella lex specialis di gara requisiti di sicurezza ulteriori ed aggiuntivi rispetto a quelli prescritti dal D.Lgs. n. 46 del 1997. Laddove la stazione appaltante paventi un rischio per la sicurezza, l'unico rimedio è costituito dalla procedura di salvaguardia ex art. 7 D.Lgs. n. 46 del 1997. Conseguentemente, l'esclusione del concorrente per non aver presentato in gara una dichiarazione finalizzata ad attestare requisiti di sicurezza ulteriori rispetto a quelli previsti dal D.Lgs. n. 46 del 97 è illegittima.

Leggi dopo

Giurisdizione amministrativa in materia di contratti della pubblica amministrazione: la giurisdizione esclusiva si arresta al provvedimento di aggiudicazione

27 Dicembre 2018 | di Anna Laura Ferrario

Corte di Cassazione

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La questione che si pone riguarda la sussistenza o meno della giurisdizione esclusiva nella fase successiva all’aggiudicazione del contratto e all’esplicazione del controllo sull’aggiudicazione stessa.

Leggi dopo

Condizioni, limiti e possibili sviluppi dell'esclusione del concorrente per significative o persistenti carenze nell'esecuzione di un precedente contratto

24 Dicembre 2018 | di Marco Cappai

Tar Lombardia

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

La decisione in commento affronta la questione della ripartizione dell'onere della prova nel sub-procedimento con cui la stazione appaltante, in contraddittorio con l'interessato, verifica l'affidabilità e integrità dell'operatore economico, allorquando risulti che quest'ultimo, nell'eseguire un contratto precedentemente affidato, non abbia correttamente adempiuto a una o più obbligazioni.

Leggi dopo

Riapertura della verifica dell'anomalia dopo la pronuncia cautelare di primo grado

07 Dicembre 2018 | di Roberto Damonte

TAR Liguria

Offerte anomale

La questione giuridica affrontata dalla sentenza in commento riguarda possibilità e modalità di rinnovazione della procedura di verifica dell'anomalia a seguito di pronuncia cautelare sospensiva dell'aggiudicazione e in pendenza della definizione nel merito.

Leggi dopo

Scorrimento della graduatoria di gara e termini di impugnazione

03 Dicembre 2018 | di Roberto Damonte

Tar Liguria

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La questione giuridica sottesa alla sentenza in commento riguarda l'applicabilità dei termini ex artt. 119 e 120 c.p.a. alle controversie aventi ad oggetto lo scorrimento delle graduatorie di gara.

Leggi dopo

Tutela del know-how e primazia dell'accesso “difensivo”

26 Novembre 2018 | di Leonardo Droghini

TAR Lazio

Accesso agli atti

Il Collegio ha affrontato la questione concernente il rapporto tra tutela dei segreti commerciali e accesso difensivo, come disciplinati dall'art. 53, comma 5, lett. a) e 6 del d.lgs. n. 50 del 2016.

Leggi dopo

Le regole degli appalti pubblici anche per i c.d.Ospedali classificati?: la parola alla CGUE

20 Novembre 2018 | di Paola Martiello

Corte di Giustizia UE

Operatore economico

Le questioni affrontate dalla sentenza in commento sono due: la prima attiene alla valutazione della legittimità dell'affidamento diretto e della compatibilità dello stesso con la normativa europea, anche alla luce del concetto di onerosità della fornitura; la seconda riguarda la natura giuridica degli ospedali privati classificati.

Leggi dopo

Mancata specificazione dei costi della manodopera: esclusione dalla gara o ammissione al soccorso istruttorio?

15 Novembre 2018 | di Roberto Fusco

Tassatività delle cause di esclusione

La questione di diritto che viene in rilievo nella sentenza in commento riguarda la corretta interpretazione dell'art. 95, comma 10 del d.lgs. 50 del 2016, come modificato dal d.lgs. n. 56 del 2017.

Leggi dopo

Il servizio oggetto di gara può essere svolto dagli esecutori privi del requisito di qualificazione purché questo sia posseduto cumulativamente dal RTI

12 Novembre 2018 | di Gianluigi Delle Cave

TAR Puglia

Raggruppamento temporaneo di imprese

La questione giuridica sottesa alla decisione in commento riguarda l'ammissibilità alle procedure di affidamento di servizi di raggruppamenti temporanei di imprese qualora i requisiti di qualificazione e/o capacità richiesti dalla lex specialis per la partecipazione alla gara siano posseduti cumulativamente dal raggruppamento.

Leggi dopo

Pagine