Focus

Focus su Rito speciale in materia di contratti pubblici

La proposta di modifica del rito appalti: complicazioni e decodificazioni senza utilità?

03 Luglio 2020 | di Marco Lipari

Rito speciale in materia di contratti pubblici

In questi giorni è circolata l'ipotesi dell'intervento normativo sul rito appalti, che il Governo intenderebbe varare . Si tratta di uno schema, come tale suscettibile di ripensamenti, anche radicali. Tuttavia, nella sua attuale formulazione, la proposta in oggetto risulta di dubbia utilità ed è destinata a complicare ulteriormente il quadro vigente...

Leggi dopo

Il processo amministrativo a dieci anni dalla approvazione del Codice

01 Luglio 2020 | di Roberto Chieppa

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Sono passati dieci anni dalla approvazione del Codice del processo amministrativo avvenuta con il d. lgs. 2 luglio 2010 n. 104 e dieci anni costituiscono un periodo di tempo più che sufficiente per tentare un bilancio.

Leggi dopo

Un brutto risveglio? L’oralità “condizionata” del processo amministrativo

01 Maggio 2020 | di Maria Alessandra Sandulli

Decreto legge 30 aprile 2020, n. 28

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il “regalo” per la Festa del lavoro che gli avvocati amministrativisti hanno trovato oggi al loro risveglio è l’ennesima modifica delle regole del processo amministrativo emergenziale, attualmente disciplinato dall’art. 84 d.l. n. 18 del 17 marzo, come parzialmente modificato dall’art. 36 d.l. n. 23 dell’8 aprile...

Leggi dopo

Vademecum sulle ulteriori misure anti-covid19 in materia di Giustizia Amministrativa: l’art. 84 del decreto "Cura Italia"

17 Marzo 2020 | di Maria Alessandra Sandulli

D.l. 17 marzo 2020, n. 18.pdf

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il d.l 17 marzo 2020, n. 18 reca, all’art. 84, “Nuove misure urgenti per contrastare l’emergenza epidemiologica da COVID-19 e contenerne gli effetti in materia di giustizia amministrativa”, abrogando l’art. 3 del d.l. 8 marzo 2020, n. 11, su cui v. la news di M.A. SANDULLI del 9 marzo. Si tratta di importanti misure concernenti la sospensione dei termini, il rinvio delle udienze, il rito cautelare e, in generale le modalità di trattazione e di definizione delle controversie e di organizzazione degli uffici e dei depositi.

Leggi dopo

Speciale Coronavirus

09 Marzo 2020

Rito speciale in materia di contratti pubblici

In questa sezione sono pubblicati tutti i contributi di prima lettura sui decreti e provvedimenti adottati dalle Istituzioni in tema di misure anti covid-19 (cd. coronavirus).

Leggi dopo

Quid iuris dopo il commiato del rito “super-speciale” sulle impugnazioni delle ammissioni e esclusioni dalle gare?

14 Giugno 2019 | di Sabrina Tranquilli

Rito speciale in materia di contratti pubblici

La radicale espunzione dal sistema della giustizia amministrativa del rito “super-speciale”, prevista dall'art. 1, co. 4, d.l. 18 aprile 2019, n. 32 (cd. “Sblocca cantieri”, di seguito anche solo d.l. n. 32), la cui conversione è stata approvata il 13 giugno dalle Camere parlamentari, incontrerà senza dubbio un non celato e fragoroso plauso da parte di operatori e studiosi.

Leggi dopo

Un mini passo in avanti verso l’effettività della tutela in tema di contratti pubblici? Primissime considerazioni sull’art. 19 d.lgs. n. 56 del 2017

10 Maggio 2017 | di Maria Alessandra Sandulli

D.Lgs. n. 56 del 2017

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il decreto correttivo al d.lgs. n. 50 del 2016 recepisce (ancorché solo in parte) le istanze di quanti avevano criticato l’anticipazione dell’onere di impugnazione degli atti di ammissione alla procedura degli altri concorrenti e l’autonomia del termine di decorrenza delle impugnazioni degli atti di gara dalla effettiva conoscenza dei relativi contenuti motivazionali.

Leggi dopo

Profili oggettivi e soggettivi della giurisdizione amministrativa

13 Maggio 2016 | di Fabio Francario

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il rito appalti offre notevoli spunti che valorizzano il carattere oggettivo della giurisdizione amministrativa. Diversi poteri sono infatti riconosciuti al giudice amministrativo che consentono di pronunciare a prescindere da una domanda di parte e dall'esigenza di tutelare in concreto l'interesse del ricorrente. Il tema viene dibattuto nell'ambito della più generale problematica della consistenza di profili di diritto soggettivo e oggettivo nella giurisdizione amministrativa nel convegno che si tiene a Pontignano il 13 e 14 maggio nel ricordo di Leopoldo Mazzarolli.

Leggi dopo

La tutela giurisdizionale e “precontenziosa” nel nuovo codice dei contratti pubblici (d.lgs. n. 50 del 2016)

13 Maggio 2016 | di Marco Lipari

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il nuovo codice dei contratti pubblici contiene importanti novità in materia di tutela giurisdizionale e “precontenziosa” dinanzi all'ANAC.

Leggi dopo

Nuovi limiti al diritto di difesa introdotti dal d.lgs. n. 50 del 2016 in contrasto con il diritto eurounitario e la Costituzione

04 Maggio 2016 | di Maria Alessandra Sandulli

Rito speciale in materia di contratti pubblici

Il nuovo Codice dei contratti pubblici ha introdotto nuovi gravissimi limiti all’esercizio del diritto di difesa, di cui i soggetti aggiudicatori e gli organi giurisdizionali dovranno attentamente e responsabilmente valutare la compatibilità costituzionale e eurounitaria.

Leggi dopo

Pagine