Gare per il servizio di vigilanza privata, AGCM avvia istruttoria su possibili intese tra i principali operatori sul mercato partecipanti nel medesimo RTI

13 Marzo 2018 | AGCM | di Lavinia Samuelli Ferretti

Delibera AGCM, 21 febbraio 2018

Raggruppamento temporaneo di imprese

L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (di seguito AGCM) nella riunione del 21 Febbraio 2018, con provvedimento n. 27044, ha deliberato l'avvio di un'istruttoria con riferimento al comportamento di alcune società nella gara pubblica per l'affidamento di servizi di vigilanza. Tali società si potrebbero essere accordate per eliminare la concorrenza reciproca, in violazione dell'art. 2 legge n. 287 del 1990 ovvero dell'art. 101 TFUE, che vietano le intese restrittive della concorrenza.

Leggi dopo

Il parere dell’AGCM sulle Linee Guida n. 6 dell’ANAC

21 Febbraio 2018 | AGCM | di Lavinia Samuelli Ferretti

Requisiti: Grave negligenza o malafede ed errore grave

Il 13 febbraio 2018 l’AGCM ha formulato un parere sulle Linee Guida n. 6 dell’ANAC sottolineando alcune criticità nella parte in cui prevedono che la stazione appaltante debba valutare, ai fini dell’esclusione dalla gara pubblica di un operatore economico anche gli eventuali provvedimenti esecutivi, anche se non definitivi, dell’AGCM in materia di intese restrittive della concorrenza, di abusi di posizione dominante e di pratiche commerciali scorrette, in quanto producono situazioni idonee a porre in dubbio l’integrità o l’affidabilità dell’operatore economico (Fonte: bollettino AGCM n. 6/2018).

Leggi dopo

ANAC: Aggiornate in via definitiva le Linee Guida n. 5 sull’Albo Nazionale dei componenti delle commissioni giudicatrici

31 Gennaio 2018 | ANAC | di Luigi Seccia

Delibera n. 4 del 2018 - Linee guida n. 5.pdf

Autorità nazionale anticorruzione

Con la deliberazione del Consiglio n. 4 del 10 gennaio 2018 l’Autorità Nazionale Anticorruzione ha approvato la formulazione definitiva dell’aggiornamento delle Linee Guida n. 5 alle disposizioni recate dal c.d. “decreto correttivo” del Codice dei contratti pubblici.

Leggi dopo

Anac: approvato l’elenco dei soggetti aggregatori

24 Gennaio 2018 | ANAC | di Carmine Genovese

Delibera n. 31 del 17 gennaio 2018

Autorità nazionale anticorruzione

L’ANAC ha approvato l’elenco dei soggetti aggregatori di cui all’art. 9 del d.l. 24 aprile 2014, n. 66.

Leggi dopo

Gare per plasmaderivati: AGCM avvia una istruttoria per una possibile intesa

23 Gennaio 2018 | AGCM | di Lavinia Samuelli Ferretti

Raggruppamento temporaneo di imprese

L’AGCM, nella seduta del 10 gennaio 2018, ha deliberato l’avvio di una istruttoria volta a verificare l’esistenza di intese restrittive della concorrenza tra le imprese Kedrion e Grifol, data la loro partecipazione congiunta alla gara bandita dall’agenzia Intercent-ER, riguardo la produzione di plasmaderivati e loro fornitura al sistema sanitario.

Leggi dopo

Bando Tipo n. 2 del 10 gennaio 2018, pubblicato lo schema di disciplinare di gara per i servizi di pulizia

22 Gennaio 2018 | ANAC | di Carmine Genovese

Bando di gara

L’ANAC ha adottato lo schema di disciplinare di gara per le procedure aperte per l’affidamento di contratti pubblici di servizi di pulizia di importo pari o superiore alla soglia comunitaria con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa sulla base del miglior rapporto qualità/prezzo.

Leggi dopo

Anac: al via l’elenco per le iscrizioni delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti in house!

16 Gennaio 2018 | ANAC | di Redazione Scientifica

Affidamento in house

On line dal 15 gennaio 2018 sul sito dell’Autorità nazionale Anticorruzione –www.anticorruzione.it – il servizio che consente la trasmissione della domanda di iscrizione nell’Elenco delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori che operano mediante affidamenti diretti nei confronti di proprie ‘società’ in house ai sensi dell’art. 192 del d.lgs. n. 50/2016.

Leggi dopo

ANAC: proroga delle consultazioni sullo schema di Linee Guida sulle modalità di verifica del rispetto delle quote dei contratti affidati dai concessionari

12 Gennaio 2018 | ANAC | di Sabrina Tranquilli

Concessione di servizi

A seguito dell'introduzione della legge di Bilancio 2018 l’ANAC ha prorogato il termine per le consultazione ai fini dell’elaborazione delle Linee guida previste d’all’art. 177, comma 3 del Codice che avranno ad oggetto le modalità di verifica, da parte della stessa Autorità, dell’obbligo in capo ai concessionari titolari di concessioni, già in essere alla data di entrata in vigore del Codice, non affidate con la formula della finanza di progetto o con procedure di gara ad evidenza pubblica, di affidare a terzi, mediante procedura ad evidenza pubblica, di una quota pari all’60% dei contratti di lavori, servizi e forniture riferiti alle concessioni di importo pari o superiore a 150.000 euro per i concessionari autostradali e pari al 80% per gli altri concessionari. La scadenza per l'invio dei contributi è fissata al 22 gennaio 2018.

Leggi dopo

Chi esercita il "controllo analogo congiunto” col MEF? L’ANAC propone l’adozione di un regolamento ricognitivo delle società in house

04 Gennaio 2018 | ANAC | di Sabrina Tranquilli

Anac

Affidamento in house

L’ANAC ha inviato ai Presidenti di Camera e Senato, al Presidente del Consiglio dei Ministri, al MEF e al MIT un atto di segnalazione (delibera n. 1209 del 29 novembre 2017, depositata il 6 dicembre 2017) in cui evidenzia l'opportunità di un coordinamento tra le disposizioni in materia di affidamento in house contenute nel T.U.S.P.P. e quelle del Codice dei contratti pubblici, sottolineando, in particolare, la necessità di chiarire il contenuto dell’art. 9 del suddetto T.U., laddove al comma 1, stabilisce, con riferimento alle partecipazioni pubbliche statali, che i diritti del socio pubblico sono «esercitati dal Ministero dell’economia e delle finanze, di concerto con altri Ministeri competenti per materia, individuati dalle relative disposizioni di legge o di regolamento ministeriale».

Leggi dopo

Atto di segnalazione n. 5 del 29 novembre 2017 concernente l’art. 5, comma 1, D.P.R. 14 novembre 2002, n. 313

03 Gennaio 2018 | ANAC | di Carmine Genovese

Autorità nazionale anticorruzione

Con l’Atto di segnalazione n. 5/2017 l’ANAC rappresenta al Governo e al Parlamento la necessità di abrogare l’art. 5, comma 1, d.P.R. 14 novembre 2002, n. 313, disposizione che prescrive l’eliminazione delle iscrizioni nel casellario giudiziale al compimento dell’ottantesimo anno di età.

Leggi dopo

Pagine