FAQ

Cos’è lAmministrativista.it?

lAmministrativista.it è il nuovo portale tematico Giuffrè in tema di “Appalti e contratti pubblici”. Un innovativo sito d’informazione e approfondimento dove trovare le riflessioni e le soluzioni operative dei massimi esperti nazionali sul tema.

 

A chi si rivolge?
Il sito internet è dedicato agli avvocati, magistrati, PA e agli operatori del diritto amministrativo. Un team autorevole di esperti - coordinati dal Pres. Filippo Patroni Griffi e dal Prof. Avv. Maria Alessandra Sandulli - offre risposte, pareri e un pratico supporto in tutte le fasi della tua attività lavorativa.

 

Come si naviga su lAmministrativista.it?

Navigare su lAmministrativista.it è semplice e intuitivo: è possibile selezionare le rubriche e gli strumenti per avere una visione delle differenti tipologie di contenuti editoriali; navigare per parola, sinonimi e correlazioni attraverso “la Bussola”; ricercare i termini della problematica in esame tramite ricerca libera o avanzata.

 

lAmministrativista.it è una banca dati?

No. lAmministrativista.it è un è un ambiente online di informazione e approfondimento supportato dalla banca dati contenuta in Dejure per mezzo dei collegamenti ipertestuali agli articoli di legge e alle sentenze presenti nel singolo documento. 

 

Quali contributi offre il portale?

Su lAmministrativista.it potrai trovare diverse rubriche: 

 

 News: notizie redazionali sulle più recenti novità di attualità normativa, giurisprudenziale e di prassi in grado di offrire un veloce aggiornamento;

Casi e sentenze: la rassegna dei principi di diritto delle più significative sentenze dei TAR, Consiglio di Stato, Corte dei Conti, Corte Costituzionale, Cassazione e CGUE;

 Contrasti giurisprudenziali: monitoraggio dell'evoluzione del dibattito giurisprudenziale dai diversi orientamenti fino alla rimessione all'adunanza plenaria, alle sezioni unite o alla CGUE;

 Autorità e prassi: un osservatorio sui documenti delle principali autorità in materia (ANAC, AGCM, Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, ecc.) dove vengono proposti schemi di sintesi e brevi commenti;

 Giurisprudenza commentata: commenti e note alle sentenze di legittimità e di merito più innovative e interessanti su tutto il territorio nazionale;

 Focus: approfondimenti autorevoli firmati dai migliori esperti di settore per un inquadramento esaustivo su argomenti di ampio interesse;

 Quesiti operativi: risposte concrete, pareri chiari e autorevoli alle domande scaturite dall’applicazione della norma giuridica e dalla pratica quotidiana;

 

Sono presenti anche servizi accessori?
Sì. Per gli utenti non abbonati è possibile iscriversi gratuitamente al servizio di Newsletter.

 

Che cos’è la bussola?

È una innovativa modalità di navigazione per parole, sinonimi e correlazioni. Individuata nell'indice analitico la lettera iniziale della parola-chiave di tuo interesse (es.: "S" per "Soccorso Istruttorio") il motore di ricerca ti porterà in una delle oltre 150 schede d’autore, dove verrà analizzato in modo esaustivo l’argomento (Soccorso Istruttorio), dalla definizione concettuale al quadro normativo, dalla prassi operativa ai risvolti giurisprudenziali, sino ai documenti correlati presenti sul sito. 

 

MODALITà DI ACCESSO

Posso consultare il portale senza accreditarmi?

lAmministrativista.it è un portale il cui accesso integrale è riservato ai soli abbonati. La visualizzazione dei documenti, invece, sarà incompleta per coloro che non effettuano la login. Per gli utenti non abbonati, tuttavia, è possibile registrarsi gratuitamente al servizio di Newsletter.

 

È possibile richiedere una demo?

Sì. È possibile contattare il proprio agente Giuffrè di fiducia (anche compilando il seguente form) per chiedere una demo gratuita di 15 giorni che ti garantirà la consultazione integrale del portale.

 

L’account demo scade o può essere riutilizzato in caso di attivazione dell’abbonamento?

Sì. L’abbonamento può essere attivato con le medesime credenziali di accesso alla demo.

 

 

 

 

                                LA RICERCA NEL PORTALE

 

 

Posso fare ricerche a testo libero?

Si. Attraverso essa sarà possibile – una volta digitate le parole chiave – accedere oltre che ai documenti d’interesse presenti sul sito, anche quelli appartenenti a DeJure.

 

Quali opzioni offre la ricerca avanzata?

La ricerca avanzata, grazie a dei sofisticati filtri, consente di fare ricerche più ristrette e mirate: puoi cercare e reperire tutti i contenuti di tuo interesse presenti nel portale sulla base dei criteri da te impostati.

 

Posso consultare la lista dei risultati direttamente in Dejure?

Sì. Una volta avviata la ricerca libera potrai cliccare sul bottone “Dejure” per avere una visione dell’anteprima dei risultati. Da qui, potrai sempre collegarti al layout del motore di ricerca Dejure cliccando “Guarda i risultati della ricerca su Dejure” oppure selezionando il singolo documento presente nella lista.

 

 

 

LA CONSULTAZIONE DEI DOCUMENTI

 

Posso visionare un contributo completo?

lAmministrativista.it è un portale il cui accesso integrale è riservato ai soli abbonati. Per consultare un contributo in modo completo è necessario effettuare la “Login” inserendo l’indirizzo Email e la password.  Il documento potrà essere visualizzato - con la funzione "Vedi tutto"- a pieno schermo in un'unica pagina. 

 

Posso salvare ogni documento del portale?

Sì. È possibile stampare () e anche salvare l’intero documento in consultazione in formato pdf (). Inoltre, attraverso la funzionalità “leggi dopo” () sarai in grado di salvare il contributo nella voce “Contenuti DA LEGGERE” presente nel box login e crearti un tuo archivio di contributi d’interesse di prossima lettura.

 

È possibile inviare un articolo a un amico?

Sì. Clicca sull’opzione “invia” () presente in alto a destra ad ogni documento e compila i campi richiesti.

 

Le correlazioni presenti in un contributo rimandano a un documento del portale?

Sì. Ogni contenuto è correlato ad altri contributi autorali – ad esso pertinenti - presenti nel sito.

 

 

I link all’interno degli articoli rimandano a un documento del portale?

No. I collegamenti ipertestuali presenti nel documento rimandano alla banca dati Dejure.