Bussola

Sistema dinamico di acquisizione

Sommario

Inquadramento | Il Sistema dinamico di acquisto della PA di Consip |

 

Il sistema dinamico di acquisizione (nel seguito SDA) rappresenta una procedura di scelta del contraente che deve essere gestita interamente attraverso strumenti elettronici e rientra, quindi, tra le procedure c.d. di e-procurement. Il legislatore comunitario con le nuove direttive (art. 34della direttiva 2014/24/UE, art. 52 della direttiva 2014/25/UE) è intervenuto sulla disciplina del SDA. In particolare è stato prevista l'obbligatorietà del suo recepimento, mentre nelle precedenti direttive il recepimento era facoltativo. Inoltre sono state introdotte misure di semplificazione derivanti dagli esiti delle esperienze svolte dalle amministrazioni. Una delle novità più rilevanti previste dalla direttiva comunitaria risiede nella scelta applicare le norme della procedura ristretta e non più di quella aperta. Questa modifica semplifica il precedente procedimento che vedeva la necessità di pubblicare un primo bando per l'istituzione dello SDA, un secondo bando per ogni appalto specifico in risposta al quale nuovi operatori potevano chiedere di abilitarsi per quella specifica procedura e poi la spedizione della lettera di richiesta dell'offerta. La procedura quindi richiedeva tre passaggi con un iter più lungo e complesso. Con il rinvio alla procedura ristretta, occorre solo la pub...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >