Bussola

Procedura negoziata

Sommario

Inquadramento | La procedura negoziata previa pubblicazione del bando. Disciplina ante riforma | La procedura negoziata senza previa pubblicazione del bando nella disciplina ante riforma: le ipotesi generali e la disciplina procedimentale | (Segue). Le ipotesi applicabili esclusivamente ai contratti di fornitura e di servizi | (Segue). Le ipotesi applicabili indistintamente ai contratti di lavori e/o di servizi | La “procedura competitiva con negoziazione” nella disciplina post riforma recata nel d.lgs. n. 50 del 2016, come ulteriormente modificata dal d.lgs. n. 56 del 2017. | (Segue). Gli aspetti procedimentali | La disciplina post riforma della procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara | (Segue). Le linee guida Anac “per il ricorso a procedure negoziate senza previa pubblicazione di un bando nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili” | Casistica: sull'ambito di applicazione del principio di rotazione | Casistica: sulla legittimazione ad impugnare la procedura negoziata |

 

  Le procedure negoziate sono gli strumenti attraverso i quali le stazioni appaltanti, al ricorrere di determinanti presupposti, individuano gli operatori economici con cui negoziare le condizioni dell'affidamento (cfr. art. 3, comma 40, d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163; art. 3, lett. uuu), d.lgs. 18 aprile 2016 n. 50). Poiché si tratta di istituti parzialmente derogatori dei principi di concorrenza e di massima partecipazione alle gare pubbliche, le norme sulle procedure negoziate sono di stretta interpretazione e possono trovare applicazione solo ed esclusivamente nei casi tassativamente individuati dalla normativa europea e da quella nazionale di recepimento (CGCE, 8 aprile 2008, C-337/05). Già disciplinata dagli artt. 56 e 57 d.lgs. n. 163 del 2006, attualmente la disciplina della procedura negoziata è recata negli artt.59, 62 e 63 d.lgs. n. 50 del 2016, come ulteriormente modificati, ad eccezione l'art.dell'art.63, dal recente d.lgs. n. 56 del 2017 recante “disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50”. È importante sottolineare che, così come dispone l'art. 216 d.lgs. n. 50 del 2016, la nuova normativa si applica alle procedure i cui bandi, avvisi o inviti a presentare le offerte siano pubblicati ovvero inviati successivamente all'entra...

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento

Le Bussole correlate >