Bussola

Lavori, servizi e forniture sottosoglia

19 Gennaio 2017 |

Sommario

Inquadramento | La soglia comunitaria | Le soglie nel d.lgs. n. 50 del 2016 | Evoluzione storica dei contratti sottosoglia | Riflessi sulla giurisdizione. Evoluzione della normativa e della giurisprudenza. Cenni sul riparto | Disciplina specifica per i contratti di lavori pubblici sotto soglia (art. 122) | Procedura ristretta semplificata per gli appalti di lavori (art. 123) | Rapporti con gli appalti di servizi e forniture sotto soglia (Art. 124) | Rapporti tra art. 122 e art. 125 del codice dei contratti | Appalti misti sottosoglia – Rinvio ai soprasoglia (articoli 14 e 15 codice contratti) | Sottosoglia nei settori speciali | La legge delega del 2016 | La disciplina contenuta nel d.lgs. 18 aprile 2016 n. 50: l‘articolo 35 | L’art. 36 d.lgs. 50 del 2016: una norma di sintesi | Affidamenti “infra 40.000 euro” | Affidamenti da 40.000 a 150.000 euro per lavori o fino alle soglie per servizi e forniture | Affidamenti da 150.000 a 1.000.000 euro per i lavori | Lavori al di sopra di 1.000.000 euro | Conclusioni |

 

  La disciplina dei contratti sottosoglia ha trovato, per la prima volta, un inquadramento sistematico nel codice dei contratti pubblici (d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163). La stessa direttiva 2004/18/UE, all'art. 7, faceva espresso riferimento solo ai contratti pubblici il cui valore stimato “è pari o superiore a determinate soglie” (si fa rinvio alla Bussola “Soglie” a cura di Aristide Police). I contratti sottosoglia godono di alcune semplificazioni rispetto a quelli che, per valore, si pongono al di sopra della soglia comunitaria. Sotto la soglia comunitaria, ad esempio, si può utilizzare la procedura negoziata senza pubblicazione del bando (invitando un numero di operatori idoneo a garantire il rispetto della concorrenza), la procedura ristretta semplificata, che non prevede la pubblicazione del bando, l'acquisizione in economia o il cottimo fiduciario. Non sono previste neanche particolari misure di prevenzione delle infiltrazioni criminali, motivo per cui spesso dette procedure sono state particolarmente “attenzionate” prima dall'AVCP e oggi dall'ANAC. La giurisprudenza nazionale e comunitaria, negli ultimi vent'anni, ha dedicato grande attenzione a questa tipologia di contratti, essendo la parte quantitativamente più saliente della attività contrattuale della P.A. Pur tut...

Leggi dopo