Bussola

Concorso di progettazione

Sommario

Inquadramento | Caratteri distintivi rispetto all'appalto di progettazione: ambito di applicazione ed oggetto del concorso di progettazione | Partecipazione al concorso e svolgimento della procedura | Commissione giudicatrice | Concorso di progettazione e successiva gara per il servizio di progettazione definitiva ed esecutiva | Concorso di idee | Concorso in due gradi | Requisiti per l'affidamento dell'incarico di progettazione | Concorso sotto-soglia |

 

    Il concorso di progettazione è una delle modalità previste dal d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163, Codice dei contratti pubblici (di seguito Codice del 2006) e dal d.lgs. 18 aprile 2016, 50 (di seguito Codice del 2016) attraverso le quali l'attività di progettazione può essere affidata, insieme all'incarico di progettazione e al concorso di idee. Nell'ambito dei servizi attinenti all'architettura e all'ingegneria, ai sensi dell'art. 91, comma 5, d.lgs. n. 163 del 2006, si può ricorrere alla procedura del concorso di progettazione nel caso in cui la prestazione riguardi la progettazione di lavori di particolare rilevanza sotto il profilo architettonico, ambientale, storico-artistico e conservativo, nonché tecnologico. Al ricorrere di tali circostanze, il Codice del 2006 dispone che le amministrazioni valutino “in via prioritaria” l'opportunità di applicare la procedura in questione: il legislatore del 2006 mostra, quindi, una preferenza per questa forma di acquisizione del progetto, senza peraltro attribuire ad essa carattere obbligatorio, ma lasciando all'amministrazione la facoltà di scelta tra essa ed il procedimento tradizionale di affidamento dell'incarico di progettazione. La disposizione riproduce esattamente quanto in precedenza previsto dall'art. 17, comma 13, l. 11 feb...

Leggi dopo

Le Bussole correlate >