News

Sulla rilevanza della pendenza di procedimenti penali potenzialmente idonei a costituire illecito professionale

 

Dal momento che sussiste una finalità non punitiva, ma precauzionale, a governare l'esclusione per sussistenza di “illeciti professionali”, perché la p.a. non può essere obbligata a contrarre con soggetti che reputi inaffidabili, sulla base di elementi obiettivi, per quanto non ancora accertati definitivamente in un giudizio, il concorso in capo al medesimo soggetto di una pluralità di contestazioni penali, anche apparentemente lontana dalla sfera professionale, può convergere a delineare un quadro complessivo di sostanziale inaffidabilità professionale dell'operatore economico, tale da permettere alla stazione appaltante di esercitare la prerogativa, esclusivamente sua propria, circa la opportunità di non avervi contatti, escludendolo dalla gara.

Leggi dopo