News

Paesi extra UE sono ammessi alle procedure d’appalto comunitarie nei limiti in cui abbiano sottoscritto puntuali accordi con l'UE e nei termini ivi previsti

27 Luglio 2020 |

Tar Brescia

Bando di gara
 

Sono ammesse alle gare di appalto esclusivamente quelle imprese di Paesi terzi (extra UE) che abbiano sottoscritto specifici accordi con l'Unione di partecipare alle medesime procedure a “condizione di reciprocità”, vale a dire secondo un vincolo normativo e giuridico volto a garantire e a riconoscere anche alle imprese comunitarie (italiane) un trattamento analogo a quello di cui si intende beneficiare in Europa (Italia).

Leggi dopo