News

Non possono ricavarsi dalla lex specialis ulteriori requisiti di ammissione impliciti o nascosti

 

Non è ammissibile un'interpretazione della lex specialis diretta a ricavare dalle norme relative all'esecuzione della prestazione ulteriori requisiti di ammissione "nascosti" o "impliciti", facendo leva sul concetto di "essenzialità". Spetta, infatti, alla sola stazione appaltante, nell'esercizio del proprio potere tecnico discrezionale, delineare in modo palese ciò che riveste natura "essenziale" per lo svolgimento del servizio, tenuto conto delle sue specifiche esigenze.

Leggi dopo