News

L'inadempimento determinato dalla sopravvenuta impossibilità di dare esecuzione alle obbligazioni contrattuali non rileva ex art. 80, comma 5, c.c.p.

 

Il “pregresso inadempimento” determinato non dalla negligenza della società esecutrice, bensì dall'impossibilità per la stessa di far fronte alle obbligazioni assunte nei confronti dell'Amministrazione, non può ritenersi sintomatico di un grave illecito professionale e come tale censurabile ai sensi dell'art. 80, comma 5, lett. c).

Leggi dopo