News

La verifica di congruità dell’offerta in presenza di voci sottostimate

 

Nel caso di offerta economica composta da più voci, il giudizio di anomalia deve considerare l'offerta nella sua totalità, non essendo decisive le incongruità di singoli elementi per escluderne l’attendibilità. Pertanto, laddove le componenti sottostimate siano compensate da altre sovrastimate, deve ritenersi che l’offerta presenti comunque le necessarie garanzie di serietà tali da renderla, nel complesso, congrua.

Leggi dopo