News

La regola del cumulo dei fatturati di cui al d.lgs. 50/2016 non opera per l’accertamento delle capacità tecniche e professionali

 

In caso di partecipazione a più lotti, il requisito del fatturato specifico non può essere riferito al valore complessivo dei lotti ai quali si partecipa, dovendo la relativa clausola del bando essere interpretata, alla luce del principii di proporzionalità e tassatività delle clausole di esclusione, nel senso che il fatturato specifico minimo richiesto sia almeno pari al più elevato fatturato previsto per ciascun singolo lotto al quale si intende partecipare.

Leggi dopo