News

La portata dell'obbligo dichiarativo di condanne penali

21 Novembre 2019 |

Consiglio di Stato

Soccorso istruttorio
 

La disposizione di cui all'art. 80 comma 5 lett. c) non rimette all'operatore economico, ma alla stazione appaltante di vagliare i precedenti professionali dei concorrenti. Pertanto, l'omessa dichiarazione da parte degli operatori economici di tutte le condanne penali riportate (salvo che sia intervenuta la riabilitazione), è ragione di possibile esclusione dalla gara, perché rappresenta per la stazione appaltante un serio impedimento per valutarne la gravità.

Leggi dopo