News

La mancata preventiva indicazione dei costi della manodopera non determina l’illegittimità del bando.

 

La mancata indicazione del costo del lavoro nei documenti di gara, richiesta dall’art. 23, comma 16, del D.lgs. 50/16, non determina ex se l'illegittimità del bando in quanto il costo del lavoro è parametrato ab externo (tramite le tabelle ministeriali) che consentono al concorrente di formulare un’offerta consapevole.

Leggi dopo