News

La mancata partecipazione del proponente alla seconda fase della procedura di project financing legittima l'escussione della garanzia

04 Ottobre 2018 |

Consiglio di Stato

Finanza di progetto
 

Il project financing consiste in una fattispecie procedurale unitaria ed omogenea, sia pure a formazione progressiva, nella quale la fase della proposta – una volta riconosciuta quest'ultima come funzionale all'interesse pubblico perseguito dall'amministrazione – si evolve, senza soluzione di continuità, in quella della gara competitiva. La decisione del promotore di interrompere il proprio apporto alla procedura di finanza di progetto da lui stesso attivata, senza che tale intendimento sia da addebitare ad un comportamento scorretto dell'amministrazione o ad obiettive sopravvenienze a lui non imputabili, integra un inadempimento di obblighi ed oneri facenti capo al proponente-promotore nell'ambito della procedura unitaria di cui trattasi.

Leggi dopo