News

La Corte di Giustizia si pronuncia nuovamente sulle Società in house e sugli affidamenti alle stesse

26 Marzo 2020 |

Corte di Giustizia UE

Affidamento in house
 

Non sono incompatibili con il diritto dell'Unione europea le disposizioni nazionali che impongono un obbligo di motivazione aggravata in caso di affidamenti diretti a Società in house (art. 192, co. 2, del D.lgs. n. 50/2016) e che non consentono alle amministrazioni di detenere quote minoritarie di partecipazione in un organismo a controllo congiunto.

Leggi dopo