News

La comunicazione ex art. 76 nuovo Codice fa scattare il termine per ricorrere solo se contiene inequivocabilmente l’aggiudicazione definitiva

 

La sentenza precisa che il termine per ricorrere contro l’aggiudicazione definitiva decorre dalla comunicazione di cui all’art. 76, comma 5, lett. a), d.lgs. n. 50 del 2016 «soltanto di fronte ad una comunicazione della S.A. che in termini chiari e univoci, risulti idonea a portare a conoscenza della destinataria l’aggiudicazione definitiva dell’appalto».

Leggi dopo