News

L’operatore escluso può censurare il provvedimento di aggiudicazione?

 

L’operatore economico, legittimamente escluso dalla gara, versa in una situazione di carenza di legittimazione rispetto all’impugnazione del successivo provvedimento di aggiudicazione, non potendo neppure invocare l’interesse strumentale alla rinnovazione dell’intera procedura di gara. L’omesso esame della domanda in parte qua non integra un’ipotesi di eccesso di potere giurisdizionale, in linea con i principi da ultimo espressi dalla Corte Costituzionale, nella sentenza 18 gennaio 2018, n. 6.

Leggi dopo