News

Inapplicabilità del rito speciale alle controversie sulla revisione dei prezzi e circostanze che legittimano il discostamento dall’indice Istat

 

Le controversie relative alla revisione dei prezzi di un contratto d’appalto non rientrano nella disciplina del rito speciale sui contratti pubblici. Di conseguenza, va ritenuto ammissibile il ricorso straordinario al Presidente della Repubblica e la sua trasposizione giurisdizionale, aventi ad oggetto l’annullamento dei provvedimenti di parziale accoglimento della revisione dei prezzi, non trovando applicazione il disposto di cui all’art. 120, co. 1, c.p.a. In sede di procedimento per il riconoscimento della revisione dei prezzi, l’Amministrazione deve attenersi all’indice Istat, che segna la soglia massima della revisione, fatte salve eventuali circostanze eccezionali e specifiche – che dovranno essere provate dall’impresa – che possono determinare un discostamento dal predetto indice. Tra le circostanze eccezionali non è, tuttavia, annoverabile quella relativa al cambiamento del Contratto Collettivo applicato ai dipendenti

Leggi dopo