News

Il requisito di servizi o forniture similari non richiede servizi o forniture identici

 

Ove la legge di gara preveda quale requisito speciale l'aver svolto un servizio similare a quello oggetto di gara, la stazione appaltante non è legittimata ad escludere i concorrenti che non abbiano svolto tutte le attività oggetto dell'appalto, nè ad assimilare impropriamente il concetto di “servizi similari o analoghi” con quello di “servizi identici”, atteso che la ratio sottesa alla previsione della legge di gara è il contemperamento tra l'esigenza di selezionare un imprenditore qualificato ed il principio della massima partecipazione alle gare pubbliche.

Leggi dopo