News

Condizioni e presupposti di risarcibilità del danno da perdita di “chance”, in caso di procedura negoziata illegittima

 

La risarcibilità della “chance” di aggiudicazione di una pubblica gara è ammissibile solo allorché il danno sia collegato alla dimostrazione di una seria probabilità di conseguire il vantaggio sperato, dovendosi, per converso, escludere la risarcibilità quando la “chance” di ottenere l’utilità perduta resti nel novero della mera possibilità, anzi, rimettendo al giudice l’onere probatorio.

Leggi dopo